Questo sito contribuisce alla audience di

EPICT (Patente Pedagogica Europea sulle TIC)

percorso di apprendimento per insegnanti e formatori

Patente Pedagogica Europea sulle TICEPICT (Patente Pedagogica Europea sulle TIC) è un percorso di apprendimento indirizzato a insegnanti e formatori e finalizzato all’acquisizione di competenze nell’uso pedagogico delle Tecnologie per l’Informazione e la Comunicazione (TIC): non l’uso delle TIC fine a se stesso, ma per raggiungere obiettivi pedagogici con i propri studenti.

Tre sono gli obiettivi principali che caratterizzano la Patente Pedagogica EPICT:
1.Potenziare e promuovere l’uso della tecnologia all’interno di azioni di insegnamento e attività di apprendimento.
2.Ottimizzare il ritorno degli investimenti relativo all’uso di strumenti tecnologici da parte di scuole o enti di formazione.
3.Fornire una qualifica riconosciuta a livello internazionale (sono 70.000 gli insegnanti/formatori nel mondo in possesso della certificazione EPICT, di questi, 400 in Italia) che certifichi la competenza d’uso delle TIC per educare e far didattica.
Il modello didattico EPICT è centrato sull’e-learning e il lavoro di gruppo ed è stato sviluppato e validato nell’ambito del progetto europeo eContent EPICT (European Pedagogical ICT Licence).

Il Syllabus EPICT

EPICT cura particolarmente il mantenimento della qualità della percorso didattico che porta alla certificazione EPICT.
Per assicurare il massimo livello di qualità, i principali strumenti sono:
- un aggiornamento annuale dei materiali didattici a livello nazionale in coerenza con gli aggiornamenti effettuati a livello internazionale;
- una formazione e un aggiornamento annuale dei formatori assegnati alla gestione dei corsi EPICT, accreditati come Facilitatori EPICT.

Epict è il primo partner di UNESCO per la validazione del “UNESCO ICT Competency Framework for Teachers” (ICTCFT). In collaborazione con Microsoft, Intel, Cisco e ISTE, UNESCO ha sviluppato un modello di competenze ICT per i docenti. Unesco ha scelto EPICT come primo partner per la fase di validazione e della progettazione di modelli di diffusione.

Per ora il corso è chiuso, eniamo d’occhio il prossimo bando.

Ultimi interventi

Vedi tutti