Questo sito contribuisce alla audience di

Torneo del Paesaggio

FAI "TORNEO DEL PAESAGGIO" - Concorso per le scuole secondarie di II grado - Termine iscrizioni 10 gennaio 2011

Torneo del paesaggio
Il FAI – Fondo Ambiente Italiano con la Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM lancia per l’anno scolastico 2010/2011 un nuovo importante progetto nazionale dedicato alla scuola secondaria di II grado: la prima edizione del “Torneo del paesaggio”.
E’ un’iniziativa che gode del patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO e del Comitato Italia 150 e che si propone di sensibilizzare i giovani allo straordinario patrimonio italiano.
E’ una gara di cultura a squadre, formate da studenti delle scuole secondarie di II grado. Si svolge in tre momenti: prima a livello locale, quindi su scala regionale per poi arrivare, con le finali, alla fase nazionale. Le classi potranno iscriversi entro il 10 gennaio 2011. La gara prevede test di conoscenza del paesaggio italiano, prove progettuali e interventi pratici. Le prove saranno legate ai siti italiani riconosciuti Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO e, in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, ai luoghi rappresentativi del Risorgimento Italiano.

Nella prima fase del Torneo – che si svolgerà direttamente nelle scuole coinvolte (le squadre possono essere composte da max 3 studenti) - gli studenti dovranno rispondere a una serie di quesiti su tematiche legate al paesaggio e sui 44 siti italiani riconosciuti Patrimonio dell’Umanità. Ogni scuola partecipante selezionerà una squadra vincitrice che accederà così alla fase successiva.

Nella seconda fase – che si svolgerà a livello regionale con la collaborazione delle Delegazioni FAI e dei rappresentanti provinciali ANISA - le squadre semifinaliste si confronteranno su una selezione di siti legati al Risorgimento italiano e a luoghi di particolare interesse paesaggistico della propria Regione. Inoltre, dovranno affrontare il tema della gestione dei siti protetti dall’UNESCO. Ogni regione porterà alla fase finale una squadra.

Nella terza e ultima fase - a livello nazionale - le squadre dovranno presentare un originale progetto di promozione di un luogo scelto nel proprio territorio, una sorta di “candidatura ideale UNESCO” che segua gli stessi criteri che la Commissione utilizza per la valutazione delle candidature italiane. I ragazzi infatti, si confronteranno sugli elementi che rendono un luogo così speciale da meritarsi l’appellativo di “Patrimonio dell’Umanità” e avranno la possibilità di cimentarsi in un progetto che li “avvicinerà” al lavoro che viene svolto dall’UNESCO, realtà poco conosciuta se non nella fase della proclamazione dei siti, ma di cui si ignora il complesso e appassionante iter che la precede.
I partecipanti potranno mettere in gioco le loro competenze tecnologiche!

Gli studenti potranno far valere la partecipazione al Torneo del paesaggio per l’acquisizione di crediti scolastici.
Speciali premi in palio per i vincitori.
Per ulteriori informazioni: www.faiscuola.it - sezione “Torneo del paesaggio”.

Ultimi interventi

Vedi tutti