Questo sito contribuisce alla audience di

The L World

Curiosità sul telefilm shock!!













E’ stata la grande novità dell’anno in America, adesso ”The L word”, il nuovo telefilm dedicato all’universo omosessuale femminile, senza limiti e senza pudori, arriva in prima tv in Italia su Jimmy. Tra le protagoniste c’è Jennifer Beals indimenticabile ballerina di “Flashdance”.






Showtime, il canale statunitense rivale di HBO, il 19 gennaio 2004 ha lanciato una originale serie tv, The L Word, diventata in brevissimo tempo un clamoroso successo. La lettera L è l’iniziale dell’aggettivo “lesbian”, “lesbico”. Si parla infatti della vita, della carriera e degli amori di un gruppo di giovani donne lesbiche a Los Angeles.

Dal 14 ottobre alle 23 arriva, in esclusiva per l’Italia, su Jimmy(Sky) con la I stagione, costituita da 14 episodi che andranno in onda ogni giovedi. La II stagione partirà invece nella primavera 2005.

La protagonista è Jennifer Beals, intrigante quarantenne, conosciuta in Italia soprattutto per aver interpretato la ballerina protagonista di “Flashdance” uno dei film cult degli anni ’80, diretto da Adrian Lyne. Lei si è dichiarata entusiasta del suo ruolo, anche se ha rifiutato di girare scene di nudo integrale.

La campagna promozionale ha lasciato intendere che il telefilm è stato confezionato per lo stesso pubblico di ”Sex and the city” ed è sulla stessa scia di un altro prodotto di Showtime ovvero Queer as folk”, la serie gay giunta alla quarta stagione e trasmessa anche in Italia (su Gay-tv).

Jenny Schecter (interpretata da Mia Kirshner), brava e promettente scrittrice di fiction, subito dopo essersi laureata all’Università di Chicago decide di trasferirsi a Los Angeles a casa del suo fidanzato Tim Haspel (Eric Mabius). Questo passaggio ad una vita piu’ adulta riserva però delle sorprese.

Le vicine di casa di Tim e Jenny sono Bette Porter, direttrice di una galleria d’arte interpretata da Jennifer Beals, e la sua fidanzata Tina Kennard, interpretata da Laurel Holloman. Bette e Tina sono in coppia da sette anni e stanno cercando un donatore per l’inseminazione artificiale in modo da avere un figlio e formare finalmente una vera famiglia.

Del loro esclusivo cerchio di amicizie fanno parte Shane McCutcheon (Katherine Moennig, nota soprattutto come cugina di Gwyneth Paltrow), la tennista Dana Fairbanks (Erin Daniels), la giornalista bisessuale Alice Pieszecki (Leisha Hailey) e la sorellastra di Bette, Kit Porter (Pam Grier, la Jackie Brown di Tarantino), musicista e alcolista.

Nell’episodio pilota, dalla durata di due ore, Jenny partecipa ad una festa organizzata da Bette e Tina e improvvisamente la sua vita viene messa sottosopra, le sue certezze cominciano a traballare. Marina (Karina Lombard), bella e affascinante proprietaria di un caffè, le fà esplicite avances e lei inizia a dubitare dei propri orientamenti sessuali e del suo amore per Tim. Infatti sente una fortissima, irresistibile attrazione per la donna.

Intanto Bette, viste le difficoltà incontrate per l’inseminazione artificiale, tenta di sedurre un uomo, un giovane artista. Purtroppo la missione fallisce ma l’incontro serve a riaccendere la passione per Tina.

Così inizia il telefilm che vuole raccontare il mondo lesbico attraverso gli occhi degli uomini e delle donne. Linguaggio diretto, scene di sesso piuttosto esplicito. In Italia che effetto farà?

Ultimi interventi

Vedi tutti