Questo sito contribuisce alla audience di

The L World

Curiosità sul serial lesbo-chic. Articolo tratto da "La Repubblica"

Belle, sexy e innamorate…
Arriva il primo serial lesbo-chic


ROMA - Arriva su Canal Jimmy The L-Word, la prima serie tv lesbo, che sbarca in Italia carica dello scalpore provocato negli Usa dove va in onda dallo scorso gennaio su Showtime (tv via cavo rivale di Hbo).

Ogni giovedì alle 23 sul canale di Sky anche gli italiani possono verificare di persona la qualità e i contenuti del serial ambientato a Los Angeles, diventato un caso oltre che vero e proprio orgoglio per la comunità lesbica americana, che l’ha eletta a manifesto. Protagoniste della sit-com sono donne omosessuali, belle e molto chic, alle prese con abiti, scarpe e shopping nelle boutique più alla moda, nuovi incontri in discoteca, amori e tradimenti, provette per avere figli.

The L-Word (la parola che inizia con la L) già dal titolo dichiara esplicitamente il suo punto di vista. Arriva dopo serie fortunate e più soft come Will & Grace anche se personaggi gay frequentano abitualmente l’universo dei telefilm e delle serie tv (su tutti David Fisher, tra i protagonisti della serie Six Feet Under della Hbo, trasmesso da Italia 1). Anzi, da Sex and the city a Friends, interi episodi vengono costruiti con la presenza di omosessuali, donne o uomini che siano, ma solo per coinvolgere, stuzzicare o infastidire le star della serie.

Nonostante le critiche pungenti, The L-Word è molto seguita negli Stai Uniti e intorno si sta creando un vero e proprio fenomeno. Scritta e prodotta da Ilene Chaiken, la serie è ambientata a Los Angeles ma è stata girata a Vancouver, in Canada. Molti episodi della prima stagione sono stati diretti da Rose Troche già autrice di “Go Fish!”, un film culto per il mondo lesbico.





The L-Word esplora la vita e gli amori di un gruppo di lesbiche intepretate da Jennifer Beals, Pam Grier (la Jackie Brown di Tarantino), Laurel Holloman (apparsa in “Angel”, lo spin-off di “Buffy”), Erin Daniels (in “One Hour Photo” e nella serie tv “Boomtown”), Karina Lombard, Leisha Hailey, Mia Kirshner (sexy star in ascesa già apprezzata in “24″) e Katherine Moennig. Tra le guest star troviamo anche Rosanna Arquette, Julian Sands, Lolita Davidovich, Kelly Lynch e il rapper Snoop Dogg.

La prima inedita stagione, composta da 14 episodi, andrà in onda il giovedì alle 23 nella versione doppio audio (italiano-inglese). La seconda stagione (13 episodi, che negli States arriverà a gennaio) sarà proposta sempre su Jimmy nella primavera del 2005. Inoltre, ogni giovedì alle 22.45 circa, gli episodi della serie saranno preceduti dal programma esclusivo intitolato Good As You: “L”, interamente girato a Los Angeles e condotto da Benedetta Emmer.

In ogni puntata di G.A.Y. si analizzeranno varie situazioni, luoghi, gruppi e persone relativi all’universo “L” di Los Angeles. Si va dal glamour estremo ai gruppi di butch motocicliste, dalle organizzazioni di lesbiche latine a quelle nere passando per quelle mormoni, dalla serata intellettuale alla due-giorni in hotel con piscine, dal girl-bar trendy alle passeggiate organizzate per lesbiche anziane, e così via.

Ultimi interventi

Vedi tutti