Questo sito contribuisce alla audience di

DOCTOR HOUSE e il suo bastone

La storia del bastone di House

Articolo di Sara Testori apparso sul “Telefilm Magazine” di Dicembre

Dr. G. House: “Vedi, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone”.

Dr. J. Wilson: “Allora perché non indossi un camice bianco come tutti noi?”.

Dr. G. House: “Perché altrimenti pensano che sia un medico”.

Un bastone è un appoggio, un’arma o un simbolo di autorità?

Tutte e tre le opzioni, nel caso del dottore più popolare e bastardo del piccolo schermo.

Per Gregory House il bastone è come la giacca di pelle nera per Fonzie, il Generale Lee per Bo e Luke, il sesso per Samantha Jones e il costume intero rosso e sgambato per la C.J. Parker di “Baywatch”.

L’attore inglese Hugh Laurie ha spiegato in un’intervista al settimanale americano “Entertainement Weekly” di aver comprato personalmente il bastone per il suo personaggio subito dopo aver appreso la lieta novella di aver ottenuto la parte del misantropo medico zoppicante.

Ha trovato l’oggetto in un negozietto di Londra, in mezzo a chissà quali incredibili cimeli adatti a vecchi lord inglesi dall’aria polverosa e a signore tea-addicted con relativo cappellino e mania per oggetti d’antiquariato polverosi almeno quanto i loro mariti.

Era fatto di un legno raro proveniente dalla Malesia - ha raccontato l’attore 47enne con dovizia di particolari - aveva dei bellissimi anelli d’avorio e un manico a forma di corno. Un bastone molto politically incorrect, ma mi ha attirato come la spada di Excalibur”.

Che la forza sia con lui, per rimanere in tema di spade, un bastone perfetto per il più imperfetto protagonista di un medical drama!

Ma, con la stessa sfiga che puntualmente si accanisce su chi, dopo una missione di shopping compulsivo, è convinto di aver trovato l’oggetto perfetto da portare a casa (in questo caso sul set), il bastone in questione non ha avuto lunga vita e ha fatto una brutta fine: si è frantumato proprio durante le riprese del pilot di “Dottor House - Medical division” ed è stato rimpiazzato.

A giudicare dal successo planetario che il telefilm sta avendo il bastone scelto da Laurie non era decisamente come i capelli segreto della forza di Sansone o come K.I.T.T. per il cotonatissimo David Hasselhoff: States, Spagna e Italia impazziscono per House.

La seconda stagione, già in onda in Italia, negli Usa ha raggiunto la cifra record di 18,9 milioni di spettatori ogni settimana e si è aggiudicata il primo posto nella fascia del palinsesto del martedì che occupa su Fox.

In Spagna House sta spodestando il proverbiale successo di “El Comisario” e qui nel bel paese il medico senza peli sulla lingua di Italia 1 ha sbancato l’Auditel, ufficializzando la sua incoronazione nell’olimpo dei programmi cult.

Tornando all’oggetto del nostro interesse, il bastone utilizzato nella prima stagione del telefilm è stato venduto on line su eBay nel dicembre del 2005 per la bellezza di 8.300 dollari e i proventi dell’asta sono stati destinati alle famiglie di malati di distrofia muscolare (tema a cui la produzione è particolarmente sensibile perchè il figlio del co-executive producer Garrett Lerner soffre di questa malattia).

Un’ultima nota, last but not least: se per ottenere successo e ottimi risultati d’ascolto bastasse comprare l’oggetto giusto in un negozietto d’antiquariato probabilmente qui in Italia si formerebbero davanti ai robivecchi file lunghi chilometri di ex glorie della tv in età pensionabile e pseudo-vips con il vizio del reality.

E nemmeno l’immaginazione più fervida (e perversa) riuscirebbe a ipotizzare il tipo di oggetti che deciderebbero di acquistare per rappresentarli e rappresentarsi.

Ultimi interventi

Vedi tutti