Questo sito contribuisce alla audience di

DESPERATE HOUSEWIVES

La 4° stagione in prima visione assoluta su su FoxLife. Ogni mercoledì alle 21.00 a partire dal 5 dicembre 2007

A partire dal 5 dicembre 2007, ogni mercoledì alle 21:00, arriva su FoxLife (canale 111 di SKY) la 4a stagione di DESPERATE HOUSEWIVES in prima visione assoluta in Italia. Famiglie tutt’altro che perfette saranno quindi al centro dell’appuntamento del mercoledì su FoxLife: ogni episodio delle casalinghe disperate sarà infatti seguito, alle 21:50, dalla 2a stagione delle vicende della famiglia Walker, protagonista di BROTHERS & SISTERS.

Moltissime le novità nella 4a stagione della serie ideata da Marc Cherry: due nuove famiglie si insedieranno a Wisteria Lane portando con sé i loro segreti. Come ha dichiarato Kevin Rahm, che interpreterà Lee McDermott: “E’ Desperate Housewives, non puoi far parte dello show se non hai qualcosa da nascondere…”.

Lee McDermott e Bob Hunter (Tuc Watkins) compongono la chiacchieratissima prima coppia gay di DESPERATE HOUSEWIVES. Originari di New York, i due creeranno un certo subbuglio nel quartiere, tra i goffi tentativi di Susan (Teri Hatcher) di creare una relazione di buon vicinato e i loro gusti esuberanti in fatto di arredamento del giardino.

Catherine Mayfair (Dana Delaney), invece, è tornata a Wisteria Lane dopo dodici anni, insieme al suo secondo marito Adam (Nathan Fillion) e alla figlia di primo letto Dylan (Lyndsy Fonseca). Il passato di Catherine e la sua relazione con il primo marito hanno molti punti oscuri, ed il motivo per cui dodici anni prima è praticamente fuggita dalla città resta ancora misterioso.

Intanto Lynette (Felicity Huffmann), che ha scoperto di avere un tumore, cerca di tenere insieme la sua famiglia lottando contro l’invadenza della madre, che ormai si è stabilita da lei. Susan, che sembra aver finalmente coronato il suo sogno d’amore con Mike (James Denton), riceverà presto una notizia che le cambierà la vita. Gabrielle (Eva Longoria), ingannata dall’uomo di cui si era perdutamente innamorata e pentita di averlo sposato, progetta di fuggire. Bree (Marcia Cross) è incastrata in una rete di bugie, nello sforzo di nascondere a tutti che la sua vita e la sua famiglia sono molto lontane dalla perfezione che ostenta e che vorrebbe. Già il primo episodio, inoltre, chiarirà la sorte di Edie (Nicolette Sheridan), che abbiamo lasciato alla fine della 3a stagione tra la vita e la morte.

DESPERATE HOUSEWIVES si è inserita nell’immaginario collettivo come pochi altri show contemporanei: perfino la First Lady Laura Bush ha definito sé stessa, in una conferenza stampa, una “casalinga disperata”. La serie, pluripremiata dalla critica (due Golden Globe consecutivi come miglior serie comedy, numerosi premi per il cast) è ancora l’imbattibile corazzata del prime time ABC, seguita ogni settimana da quasi 20 milioni di appassionati e continua ad essere tra le prime 4 serie più seguite della tv americana.

LE NEW ENTRY DELLA QUARTA STAGIONE

Dana Delaney (Catherine Mayfair)

Dopo aver mosso con successo i primi passi a Broadway, Dana ha recitato in numerose serie televisive, anche se resta conosciuta principalmente come l’infermiera Coleen McMurphy in China Beach, ruolo che le è valso due Emmy Award come miglior attrice.

Nella serie è Catherine, cresciuta a Wisteria Lane e poi fuggita dodici anni prima, per motivi non chiari. Nel suo passato e nella sua relazione con il primo marito si nasconde qualcosa di oscuro, che per il momento rimane avvolto nel mistero. Donna dal carattere forte, entrerà in conflitto con Lynette nel momento in cui entrambe concorreranno alla presidenza dell’associazione dei proprietari di case.

Nathan Fillion (Adam Mayfair)

Canadese di nascita, ha costruito la sua carriera tra New York e Los Angeles, passando da un ruolo fisso nella soap One life to live a ruoli di supporto nel cinema (è stato James Frederick Ryan in Salvate il soldato Ryan) e in numerose serie tra cui Buffy l’Ammazzavampiri e Angel.

Interpreta Adam Mayfair, marito di Catherine, affascinante ginecologo che si inserisce nella comunità di Wisteria Lane.

Lyndsy Fonseca (Dylan Mayfair)

Appena ventenne, ballerina ed appassionata di musica, Lyndsay ha iniziato la sua carriera di attrice negli spot televisivi, per poi approdare a un ruolo fisso nella soap The young and the resltess. Nel suo curriculum avrebbe dovuto esserci anche la partecipazione a Heroes, per il quale aveva già firmato un contratto, poi annullato in vista dei suoi impegni con DESPERATE HOUSEWIVES.

Nella serie è Dylan, figlia del primo matrimonio di Catherine, che aveva allacciato un’amicizia con Julie Mayer (Andrea Bowen) negli anni in cui la sua famiglia viveva ancora a Wisteria Lane. Dylan, tuttavia, sembra non ricordare assolutamente nulla di quel periodo della sua vita. Gli incubi che la tormentano potrebbero avere qualcosa a che fare con questa misteriosa amnesia.

Kevin Rahm e Tuc Watkins sono Lee McDermott e Bob Hunter, la prima coppia gay di Wisteria Lane, di cui si è molto parlato anche per le voci che volevano David Beckham e Robbie Williams ad interpretarne i ruoli. Trasferitisi da New York soprattutto per la volontà di Bob di fuggire dal caos della metropoli, i due creeranno un certo subbuglio nel quartiere, tra i goffi tentativi di Susan di creare una relazione di buon vicinato e i loro gusti esuberanti in fatto di arredamento del giardino.

Kevin ha abbandonato il college a 25 anni per intraprendere la carriera da attore. Appartenente alla Chiesa Mormona, per la quale è stato in missione in Europa e nelle isole Mauritius, è noto al pubblico soprattutto come il Kyle McCarthy della fortunata serie Giudice Amy, nella quale è apparso per più di 60 episodi.

Tuc ha recitato in soap come General Hospital e One life to live, oltre a numerose apparizioni come special guest in serie di successo come Melrose Place, NYPD Blue, Six Feet Under, e CSI: Crime Scene Investigation.

Ultimi interventi

Vedi tutti