Questo sito contribuisce alla audience di

Highlander

Gli immortali delle Highlands scozzesi

Uno dei miti del cinema degli anni ‘80 insieme ai vari Rocky, Rambo e Commando è sicuramente “Highlander: L’ultimo immortale”, a metà fra un action movie e un film in costume, ambientanto nelle highlands scozzesi del 1500 e l’ambiente metropolitano del ventesimo secolo è probabilmente la migliore interpretazione cinematografica dell’attore Christopher Lambert. Il film che ha avuto svariati seguiti, tutti meno avvincenti dell’originale, ha anche dato origine qualche anno dopo ad una serie TV che riprende in gran parte le idee della prima pellicola ampliando l’universo degli immortali e diventando una vera e propria serie cult.

LA STORIA

Highlander: La Serie TVIl film narra le vicende di Connor MacLeod nato nel 1518 e appartenente al clan MacLeod. Durante una battaglia Connor viene ferito mortalmente per rialzarsi poco dopo completamente guarito. Le superstizioni e i miti del suo clan lo additano come infestato da spiriti demoniaci e fanno si che Connor venga allontanto dal proprio villaggio e dalla sua famiglia. Sarà Ramirez, un altro immortale interpretato magistralmente da Sean Connery, a spiegargli la sua vera natura e a insegnarli l’arte della spada e i modi per sopravvivere nel grande gioco che lo porterà all’Adunanza.

Nessuno sa da dove vengano gli immortali, in genere sono orfani che non hanno idea della propria natura, che si manifesterà solo al momento della prima morte violenta, e l’unico modo per ucciderli definitivamente è tagliare loro la testa. Gli immortali combattono fra loro per acquisire la reminescenza che si trasferisce da uno all’altro al momento della morte. La reminescenza è una sorta di potente energia che contiene la somma delle esperienze e delle conoscenze di un immortale e di solito non influenza il carattere di chi la riceve. Il gioco di morte, che non può essere tenuto in nessun luogo consacrato, si concluderà quando al mondo rimarrà un solo immortale che avrà acquisito la conoscenza e la saggezza per traghettare l’umanità verso un era di benessere.

Ma non esistono solo immortali buoni. Molti usano il loro potere per il proprio tornaconto e tanti sono a caccia di teste per acquisire il potere finale è il caso di Kurgan che nel primo film uccide Ramirez per poi essere fatto fuori da Connor dopo un epica battaglia cinquecento anni dopo.

Il telefilm riprende in gran parte le idee del primo film. Protagonista è Duncan MacLeod, grande amico di Connor che lo ha aiutato a capire la sua vera natura come aveva fatto Ramirez con lui. Duncan che ha circa 400 anni ha deciso di tirarsi fuori dal gioco di prendere moglie, Tessa, e vivere una vita da antiquario. Ma gli immortali non possono tirarsi indietro a lungo e infatti dopo poco viene raggiunto da un vecchio rivale del suo amico Connor ed è costretto a riprendere in mano la spada. Da qui le avventure di Duncan MacLeod circondato da amici come Richie Ryan che si scoprirà in seguito nella serie essere un immortale, Methos o Joe Dowson e terribili nemici immortali che di volta in volta affronterà e sconfiggera ma anche mortali come alcuni esponenti degli Osservatori, una società segreta che osserva gli immortali fin dai tempi antichi senza interferire ma che in alcuni casi interviene nel gioco.

CRONOLOGIA

1986: Highlander, l’ultimo immortale
1991: Highlander, il ritorno
1992-1998: Highlander (Serie TV)
1994: Highlander III
1994: Highlander: The Animated Series
1998-1999: Highlander:The Raven (spin-off della Serie TV)
2000: Highlander, endgame
2007: Highlander: The Source

IL CAST (Film)

Connor MacLeod - Christopher Lambert
Brenda Wyatt - Roxanne Hart
Kurgan - Clancy Brown
Juan Sanchez Villa-Lobos Ramirez - Sean Connery

IL CAST (Serie TV)

Duncan MacLeod - Adrina Paul
Richard “Richie” Ryan - Stan Kirsch
Joe Dawson - Jim Bymes
Tessa Noel - Alexandra Vandermoot







CREDITS

Titolo Originale: “Highlander”
Creato da: Gregory Widen
Musica: Roger Bellon, Queen
Episodi:Sei stagioni per 119 episodi da 50 minuti andatiin onda per la prima volta fra il 1992 e il 1998 su TF1

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti