Questo sito contribuisce alla audience di

Internazionali d’Italia 2009: cercasi biglietti disperatamente

Dal 5 gennaio di quest'anno è possibile acquistare online i biglietti per gli Internazionali BNL d’Italia 2009. Purtroppo i posti migliori sembrano già finiti. Eppure, sul web sembra ci sia ancora un'ampia disponibilità. A prezzi inarrivabili.

Per acquistare un biglietto giornaliero per i prossimi Internazionali BNL d’Italia 2009, giunti ormai alla 79esima edizione, basta andare sul sito ufficiale, oppure su Federtennis.it o Listicket.it. Anche se gli incontri si disputeranno al Foro Italico dal 25 aprile al 9 maggio prossimi, sembra che i posti migliori, in particolare per finali e semifinali, siano già finiti. Da circa venti giorni è impossibile trovare biglietti per i palchi o le Tribune Tevere e Monte Mario. Men che meno per l’Exclusive Suite o l’Italian Open Club.

Circostanza non del tutto strana, considerato che quest’anno il torneo rientra nei Masters 1000, con conseguente obbligo di partecipazione per le migliori giocatrici e i migliori giocatori del ranking mondiale. I biglietti sono stati messi in vendita online sin dal 5 gennaio con prezzi modulati a seconda del settore, con punte massime di 195 euro per l’Exclusive Suite per la finale maschile del 3 maggio. Peccato, l’anno prossimo bisognerà muoversi con maggiore anticipo.

Poi però, girando un po’ sul web, ci si accorge che esistono siti italiani e stranieri dove sono in vendita biglietti che ritenevamo terminati. Con un po’ di stupore, non convinti di tanta fortuna, proviamo a simulare un acquisto su qualche sito. Il primo scelto è Worldticketshop.it, dove un posto a sedere definito di “seconda categoria” (non meglio specificata) viene venduto a 395 euro. Uno di “prima categoria” 495 euro. In entrambi i casi, dovremo aggiungere 20 euro di spedizione con corriere Fedex Express. Siamo, praticamente, oltre il 100% del più alto dei prezzi ufficiali.

Continuando a navigare, troviamo l’italianissimo Romantickets.com, dove una Tribuna Monte Mario quota 300 euro, una Tribuna Tevere 200 euro e le Tribune Internazionali un popolare 100 euro. Prezzi ufficiali, rispettivamente, 98, 87 e 33 euro. Siamo a circa al 200% in più.

Facciamo un ulteriore tentativo, e scoviamo il noto sito Seatwave.it, una sorta di peer-to-peer tra “fans” per ogni tipo di evento, dove sono in vendita biglietti per la Tribuna Monte Mario a 500 euro l’uno, spese di gestione 90 euro, invio ed imballaggio (?) 9 euro. Totale: 599 euro. Viene però (onestamente) precisato che il valore nominale riportato sul biglietto è di 98 euro.

Se volete un consiglio, se non siete tra i fortunati e veloci compratori della prima ora (sui siti ufficiali), per quest’anno guardatevi comodamente la finale maschile in televisione. Se proprio non vi va giù, interessate le autorità competenti di queste “anomalie”. Così, magari, dal prossimo anno ci saranno più biglietti a prezzo “normale” per tutti.