Questo sito contribuisce alla audience di

L’Italia s’è desta: Flavia Pennetta nella top ten

E’ la prima tennista italiana ad entrare nella top ten. Flavia Pennetta, brindisina ventisettenne, dopo quindici vittorie consecutive, diventa la numero dieci della classifica Wta.

Vamos! Flavia Pennetta vive da anni a Barcellona e ormai si carica con incitamenti spagnoli. Anche se per noi, italiani orgogliosi, rappresenta un simbolo del tennis di casa nostra. Ora è entrata nella storia del tennis femminile, salendo al numero dieci della classifica Wta. Prima i recenti trionfi nei tornei di Palermo e Los Angeles, poi match impareggiabili nel torneo di Cincinnati appena concluso, dove la Pennetta ha battuto nomi del calibro di Venus Williams e Daniela Hantuchova, arrendendosi solo in semifinale alla numero uno del mondo, Dinara Safina.

Flavia è la prima italiana ad accedere nell’Olimpo tennistico. Solo Silvia Farina, nel 2002, e Francesca Schiavone, nel 2006, si erano avvicinate a questo traguardo, fermandosi però all’undicesima posizione, talmente invalicabile da sembrare quasi stregata. Tra i maschietti, nell’era open solo due tennisti avevano raggiunto posizioni di vertice: Adriano Panatta, numero quattro nel 1976, e Corrado Barazzutti, numero sette nel 1978. Prima dell’era open, era stato Nicola Pietrangeli a portare il tennis italiano agli onori della ribalta, tanto da essere indicato come numero tre del mondo, ma indiscutibilmente il numero uno sulla terra rossa.

Nonostante questo brillante successo, purtroppo il tennis italiano non vive il momento migliore della storia. Solo le ragazze sono capaci di regalarci emozioni e soddisfazioni, visto che anche in Fed Cup stanno dimostrando la loro tenacia. Un buon viatico per la finale contro gli Stati Uniti.