Questo sito contribuisce alla audience di

Australian Open proibito per Rafael Nadal

Rafael Nadal, il campione in carica degli Australian Open, si è ritirato durante l’incontro dei quarti di finale dell’edizione 2010 del primo torneo del Grand Slam. Sembra che il numero due del mondo non riesca a ritrovare lo stato di grazia in cui si era trovato nella seconda metà del 2008 e nella prima parte del 2009.

Melbourne, Australia. Campo centrale “Rod Laver arena”: c’è Rafael Nadal che, sorridente più che mai, alza al cielo la coppa di campione. Ha vinto l’Australian Open. Ma questa è la storia dello scorso anno e che non potrà ripetersi nel 2010. Il Mancino di Manacor è stato costretto a ritirarsi durante l’incontro dei quarti di finale a causa del suo problema al ginocchio. Un dolore lancinante che è iniziato subito nel primo set e non è stato sufficiente neppure l’intervento del fisioterapista. Rafa è stato costretto a ritirarsi mentre Andy Murray era in vantaggio con il punteggio di 6-3 7-6 3-0.

Nadal ha commentato di aver sentito un dolore fortissimo come quello che lo scorso anno lo aveva costretto a sottoporsi all’intervento chirurgico e che lo aveva costretto ad una convalescenza di sei mesi. E’ senz’altro un bruttissimo colpo per Rafa che perde contemporaneamente lo scettro di campione in carica e la seconda posizione nella top ten,dove viene scavalcato dal serbo Novak Djokovic. La stagione è appena iniziata e Rafa ha tutto il tempo per tornare in forma e scendere in campo agguerrito e vincente.