Questo sito contribuisce alla audience di

Australian Open 2011: The Grand Slam of Asia/Pacific

L’edizione 2011 degli Australian Open è giunta ai quarti, con risultati in parte inaspettati e piacevoli sorprese tricolori. Per alcuni nessuna fatica, per altri un po’ di sudore in più, prima dell’agognato risultato.

E’ il primo Slam dell’anno, quello che si gioca nell’altra parte del mondo, dove è estate inoltrata mentre nel vecchio continente le temperature sono più rigide che mai. Gli Australian Open, edizione 2011, hanno già fatto registrare un record, quello del montepremi più alto rispetto agli altri Slam, edizione 2010, e sarà pari a ventiquattro milioni e duecentomila dollari.

Intanto tutto e pronto per i quarti di finale, con qualche inattesa sorpresa. In campo maschile, nella parte alta del tabellone, Rafael Nadal, numero uno della classifica Atp, se la vedrà con il connazionale David Ferrer, numero sette del mondo. L’ucraino Alekandr Dolgopolov ha inaspettatamente battuto negli ottavi lo svedese Soderling, qualificandosi per i quarti dove se la vedrà con lo scozzese Andy Murray, numero cinque del ranking mondiale.

Nella parte bassa del tabellone, Roger Federer, numero due del mondo, se la vedrà con il connazionale Stanislas Wawrinka, Chiuderanno il turno, Novak Djokovic, in terza posizione nella calssifica mondiale, ed il ceco Tomas Berdych. In campo femminile, il primo quarto è senza dubbio che gli italiani stanno aspettando in trepidante attesa, con la speranza di poter vedere un’azzurra in semifinale. Si incontreranno la numero uno del mondo Caroline Wozniacki e la nostra Francesca Schiavone, che alla fine del torneo sarà quarta nella classifica Wta.

La tedesca Andrea Petkovic avrà modo di sfidare la cinese Na Li, numero nove della classifica mondiale. Nella parte bassa nel tabellone, Vera Zvonareva sfiderà Petra Kvitova per accedere alle semifinali. L’ultimo quarto vedrà di fronte Kim Clijsters ed Ekaterina Makarova. Quarti interessanti da cui ci si attendono delle semifinali scoppiettanti.