Questo sito contribuisce alla audience di

Springsteen amarcord: Lucille e Personality crisis

Trent'anni fa sul palco del Fastlane club, ad Asbury Park, Springsteen si esibiva con David Johansen in Lucille e Personality crisis

ingresso del Fast Lane Club, Asbury ParkSono passati trent’anni da uno di quegli storici duetti che Bruce Springsteen ha elargito a profusione nel corso della sua enciclopedica carriera. Il 1° marzo 1980 il Boss, per staccare tra una session e l’altra dallo studio di registrazione dove stava prendendo vita il doppio The River, che sarebbe uscito nella prima decade di ottobre, si esibì sul palco del mitico Fast Lane Club di Asbury Park, New Jersey.

Due canzoni soltanto, destinate a restare nei camei indimenticati e, almeno in Rete, irreperibili di Bruce. Su Utube, infatti, non c’è alcuna traccia di quella Lucille, cover del superhit del 1957 di Little Richards, e nemmeno dell’altra cover Personality Crisis dei New York Dolls che Bruce suonò quella sera assieme a David Johansen, vocalist della punk rock band newyorkese che all’epoca aveva temporaneamente abbandonato. Negli anni a seguire Bruce avrebbe rieseguito più volte Lucille, confermando il suo debito musicale verso Rock and roll, rhythm and blues e soul anni Cinquanta.