Questo sito contribuisce alla audience di

WHO e CSI: UN DOPPIO LEGAME

Perché la storica band e la fortunata serie TV si incontrano 2 volte

Succede molto spesso che il successo di un telefilm sia legato a doppio filo alla sua sigla d’apertura. Se ancora oggi ci ricordiamo di telefilm di dieci o vent’anni fa, una parte del merito è da attribuire senza dubbio anche alle “soundtrack”: come scordare i quato dell’A-Team avasi “dieci anni fa da un carcere di massima sicurezza”, o i due polizziotti motociclisti dei “Chips”, i due cugini di “Hazzard”, l’inconfondibile auto-parlante di “Supercar”,…

I produttori di tv-movie, consci di questa importanza, sono soliti affidare la realizzazione delle sigle a compositori specializzati in questo genere di musiche. Vi sono delle eccezioni: “CSI”. I produttori di questa fortunata serie hanno scelto un’altra strada: riprendere un importante successo di una storica band e riproporlo in una versione edittata e ridotta a poco più di un minuto. Stiamo parlando naturalmente di “Who Are You” degli Who. Proprio per l’eccezionalità dell’evento i produttori sono riusciti ad ottenere che fosse l’ex sound engeneer della band, Bob Pridden, realizzasse questo editing dai master originali.

Molti fan si sono chiesti perché la scelta fosse caduta proprio su questa canzone. I produttori di CSI hanno risposto che “Who Are You” calza a pennello visto che gli agenti di CSI sono settimanalmente alle prese con cadaveri da identificare e killers da individuare. Tuttavia questa risposta non mi convince appieno. E se consideriamo che la sigla dello spin-off “CSI: Miami” è “Won’t Get Fooled Again” degli Who, forse qualcosa in più che non ci hanno voluto dire c’è….

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati