Questo sito contribuisce alla audience di

Maria Antonietta Tilloca: dal Grande Fratello al Teatro

“Ho vinto un Reality”, lo spettacolo presentato in anteprima nazionale a Cingoli venerdi 20 e a Maiolati Spontini sabato 21, vede fra le protagoniste Maria Antonietta Tilloca, protagonista della prima edizione del Grande Fratello. L'abbiamo intervistata!

Fonte: http://www.marchexpo.it/schedacategoria.asp?lang=IT&idc=28&ida=1744

Ho vinto un Reality!!!” è la nuova produzione che Spartaco Paganini, dopo “Anima in tempesta” con Lorenzo Ciompi, propone quest’anno sempre con la collaborazione del Teatro Spontini, ove lo spettacolo debutterà in Prima Nazionale a Maggio. Lo spettacolo si avvale della Regia “griffata” di Rosario Galli ( regista e autore “cult” di “Uomini sull’orlo di una crisi di nervi” che per 8 anni ha calcato le scene italiane con interpreti come: Claudia Koll, Ramona Badescu, Sabrina Salerno ed altre ). La commedia avrà 2 debutti nelle Marche: anteprima il 20/5 a Cingoli “Teatro Farnese” e Prima Nazionale a Maiolati Spontini Sabato 21 Maggio al Teatro Spontini. Per informazioni sulla prevendita: 071.41467.

Divenuta celebre al grande pubblico dopo la partecipazione alla prima edizione del Grande Fratello, Maria Antonietta ha iniziato a coniugare la sua attività di pittrice a quella di attrice. Ed ecco la nostra intervista!

Ciao Maria Antonietta! Allora vuoi parlarci della tua partecipazione a “Ho Vinto un Reality”? Come la vivi, visto che tu hai partecipato al primo reality trasmesso sugli schermi italiani?
Ti dico subito che mi sto divertendo tantissimo. Devo dire che all’inizio non ero molto convinta proprio perchè ho partecipato alla prima edizione del Grande Fratello e avevo timore che ci fosse una sorte di sovrapposizione dei ruoli. Ed invece, avendo un ruolo chiaro di attrice, avendo letto il testo molto bello, “Ho Vinto un Reality” mi ha conquistato. Ti posso assicurare che questa è la prima volta che in un spettacolo teatrale a cui partecipo, c’è un clima perfetto, senza tensione e arrabbiature che di solito sono sempre frequenti. C’è veramente tante bella energia positiva: ci stiamo divertendo tutti!

A questo punto non posso esimermi dal chiederti una tua opinione sui reality show
Beh, da quando ho partecipato io, i reality show si sono molto “evoluti” e nello spettacolo si prende molto in considerazione questo elemento. Oggi chi partecipa ad un reality si sente di giocarsi un occasione per la propria vita professionale e le proprie aspirazioni. E da qui nascono molte situazioni divertenti di “Ho Vinto un Reality”.

Ho Vinto un reality non è la prima opera teatrale a cui partecipi. Sulla tua carta di identità ora metteresti attrice o pittrice?
Credo che le due cose possano coesistere, in fin dei conti, se pur in modo diverso, sono sempre forme di espressione Studio arte da quando ero piccolina e insegno decorazione a Roma. Non potrei rinunciarci proprio quindi!

Come ti sei trovata con gli altri attori di questa rappresentazione, Marco Alberto Maggio e Raffaella Ponzo?
Mi sto trovando veramente molto bene. Raffaella già la conoscevo mentre mi sto veramente stupendo della bravura di Marco Alberto Maggio: nello spettacolo interpreta molti personaggi e riesce a trasformarsi in modo incredibile.

Un’altra domanda sui reality show: perchè a me danno così tanto la sensazione di “irreality”?
Come ti ho detto prima, oggi non si arriva più “puri” ad un reality. Chi partecipa sente che ha da giocarsi una carta, un’occasione che difficilmente si ripeterà e allora si cerca di farsi notare il più possibile. Si è persa così “l’innocenza” del reality. Basta vedere i guardaroba dei partecipanti degli ultimi reality e i nostri: noi avevamo scarpe da tennis, tute… insomma era veramente come se fossimo a casa! La stessa Marina La Rosa, definita da qualcuno la “gatta morta”, non era certo supertirata (nel senso più letterale del termine) come le partecipanti dei reality di oggi, tiratissime e attillatissime. Le cose sono molto cambiate dalla prima edizione del Grande Fratello: certo, anche noi pensavamo che “chissà, forse poi andremo in qualche altre trasmissioni” ma non potevamo avere proprio idea delle dimensioni del successo.

Leggendo di te sul web, ho letto che saresti molto permalosa. Ma è vero?
E’ vero, sono molto permalosa ma sono una permalosa supercontrollata: sapendo che mi arrabbio veramente tanto, mi controllo il più possibile. Quando sono in famiglia però non ce la faccio e in tre nanosecondi mi accendo. Fortunatamente, negli stessi 3 nanosecondi, mi passa pure l’arrabbiatura.

Per concludere vuoi quindi salutare e invitare tutti i lettori di superEva a Ho Vinto un Reality?
Certo! Un saluto a tutti e venite allo spettacolo: ci si diverte tanto con molte prese in giro ma assolutamente senza voler dare giudizi o fare una morale. Ciao!

Le categorie della guida