Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • Dopopartita: Lerda verso la conferma

    Franco Lerda non si rassegna. L'ennesima sconfitta, pure nel tanto atteso derby di Novara, non scalfisce la fiducia dell'allenatore granata, che sottolinea la prestazione confortante ed i progressi rispetto a sabato scorso. Dalla società intanto filtra la volontà di rinnovare la fiducia all'allenatore.

  • Pagelle Novara-Torino

    Tradito dall'errore fatale della coppia di centrali, Lerda perde anche a Novara ed inizia a tremare. Discutibili certe sue scelte, come quella di sostituire il positivo Lazarevic. Disastrosi Pratali ed Ogbonna, non basta un Rubinho d'annata. De Feudis lotta, Antenucci iellato.

  • Novara-Torino 1-0

    Prova d'appello fallita. Il Toro perde anche a Novara, dopo la solita settimana di buoni propositi: ed il distacco dal primo posto si fa umiliante Colpa della sfortuna, certo, evidentissima sottoforma dei due legni e dell'incredibile autorete, ma la squadra denota la solita prevedibilità e la solita incapacità di cambiare passo a gara in corsa, che si tratti di recuperare o di gestire il risultato. La classifica non si complica troppo, ma ora sarà la società a decidere il destino dell'allenatore. Ammesso che sia l'unico responsabile.

  • Pagelle Torino-Sassuolo

    Niente carattere, niente gioco. E niente sufficienze. Anche contro il Sassuolo il Toro rinnova il libro nero delle pessime prestazioni. Non si salva di fatto nessuno, eccetto chi non ha colpe: Rubinho, Bianchi e Gasbarroni. Non demerita neppure Antenucci, ma quel gol mangiato... Centrocampo e Di Cesare disastrosi.

  • Torino-Sassuolo 1-2

    Si risprofonda. Il Toro mette a nudo tutti i limiti tattici e caratteriali mai realmente cancellati durante una stagione vissuta a singhiozzo perdendo in casa contro il pericolante Sassuolo. Ma la squadra da retrocessione in campo è parsa proprio quella granata: sbandata fin dall'inizio ed incapace pure di gestire un casuale vantaggio. Lerda sul banco degli imputati: ma l'ennesimo fallimento spaventa tutti.

  • Pagelle Crotone-Torino

    Bene i nuovi, oltre ai soliti noti. Da Crotone torna un Toro arricchito: Antenucci e Pagano sembrano essersi già ben inseriti ed in particolare l'attaccante pare rappresentare un ottimo compagno per Bianchi, finalmente non più solo. Sottotono il centrocampo e D'Ambrosio.

  • Crotone-Torino 1-1: timidi passi avanti

    Si salva in extremis, il Toro, nella temuta trasferta di Crotone. Come a Padova, anche in Calabria i granata rimedia subito allo svantaggio ma è troppo tardi per cercare la vittoria ancora assente nel nuovo anno. Ma serve pazienza perchè tempo di stravolgimenti tattici: Lerda è passato al 4-3-1-2 ed i risultati sono stati piuttosto confortanti. Buona gara per i nuovi acquisti Antenucci e Pagano.

  • Pagelle Torino-Cittadella

    Solita prestazione a metà per il Toro: anzi molto meno, visto che la squadra di fatto gioca solo gli ultimi venti minuti del primo tempo. Ed allora il migliore in campo è Rivalta, sempre puntuale e concentrato, oltre a Gasbarroni, ispirato e sostituito precipitosamente. Ancora male Sgrigna, buon debutto per Budel.

  • Torino-Cittadella 1-1

    È ancora presto per tornare a parlare di crisi, ma il Toro si sta riperdendo. Il pari interno contro il Cittadella è sicuramente figlio della sfortuna, dato il fantozziano autogol di D'Ambrosio, ma la squadra continua a mostrare poca grinta ed incapacità di chiudere le gare. Difetti che Antenucci e Gabionetta potranno correggere solo in parte.

  • Pagelle Varese-Torino

    Affondo di gruppo. Il Toro perde di squadra ma pure ogni confronto individuale, nel difficile pomeriggio di Varese. Si salvano solo, in parte, Garofalo e Sgrigna. D'Ambrosio travolto da Carrozza, De Vezze falloso e nervoso.