Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

prossimi 10 »
  • Primavera: irresistibile ascesa

    Un'altra perla s'aggiunge alla sorprendente stagione della Primavera, che supera anche il Cesena e si avvicina al secondo posto. Non finisce di stupire la squadra di Asta, capace pure di vincere l'emergenza che ha costretto a schierare una formazione giovanissima. Duro lavoro ed impegno dei ragazzi le basi di affermazioni che danno speranza all'intero movimento granata. Nel solito momento difficile della prima squadra.

  • La Primavera "vede" la Juve

    Sofferto ritorno al successo per la Primavera del Toro, che supera il Livorno senza brillare ma si avvicina al secondo posto, occupato dalla Juventus sconfitta a Parma e distante solo due punti. Nella prima senza Suciu, decide il bomber di scorta Pinelli. Faticano anche gli Allievi mentre i Giovanissimi tornano al comando della classifica.

  • Primavera stop. E Suciu parte

    Come la prima squadra, anche per la Primavera il 2011 è iniziato male: la sconfitta contro il Genoa però non ridimensiona il buon lavoro di Asta e dei suoi ragazzi. Tra cui però non figurerà più Suciu, misteriosamente in partenza per Gubbio. Niente Viareggio, dunque, per il talentino rumeno. Un'altra scelta societaria poco comprensibile.

  • Primavera: altra impresa ad Empoli

    Forse è stata la vittoria più significativa, tra le tante degli ultimi due mesi. Ma rimontare e vincere in casa dell'Empoli, in dieci contro undici per l'espulsione di un nervoso Loviso, è l'ennesima riprova del valore della Primavera granata. Che più che la classifica guarda ai progressi dei singoli, pronti ormai per la prima squadra. Lerda permettendo.

  • Primavera eliminata in Coppa. Fermi Allievi e Giovanissimi

    Il Toro dei giovani è diventato grande: messo alle spalle il derby, la squadra di Asta ha superato il Piacenza fornendo una prestazione convincente per gioco e carattere. Un segnale che va al di la dei semplici tre punti. Terminata invece l'avventura in Coppa Italia: troppo difficile ribaltare l'1-2 interno contro la Sampdoria. Bloccati invece dalla neve i tornei di Allievi e Giovanissimi, che ripartiranno nel prossimo fine settimana: avversario comune proprio i blucerchiati.

  • La Primavera guarda avanti, i Giovanissimi volano in testa

    Si sorride, nonostante la sconfitta. La Primavera di Asta riparte dopo il ko contro la Juventus, e lo fa soprattutto grazie ai passi avanti in fatto di programmazione visti in società, con gli imminenti rinnovi dei contratti della Comi's family e di Suciu. Che Cairo abbia capito l'importanza di seminare bene per raccogliere domani?

  • Hall of Fame: Antonino Asta

    Ha appena compiuto quarant'anni ed anche se il Toro lo ha conosciuto solo a ventisette, gli è bastato poco per entrare nella Stanza della gloria: Tonino Asta è uno degli idoli della tifoseria più giovane, capace di incarnare in campo e fuori quelle doti da sempre apprezzate dal popolo granata. Storia di un calciatore che è diventato grande col lavoro. E che in panchina promette benissimo...

  • Derby Primavera: Toro travolto

    Sfumano gli entusiasmi attorno alla Primavera granata, che come spesso succede sbatte contro l'ostacolo Juve. Pesante l'1-4 di Vinovo, in una partita condizionata dalle assenze di Suciu e Comi, convocati ma non utilizzati da Lerda. I granata si sciolgono dopo il primo gol: ma niente panico, il gruppo c'è.

  • Giovanili: Primavera battuta in coppa, ma in campionato si vola

    Non vuole smettere di correre la Primavera di Tonino Asta, sorpresa del girone A del campionato: il terzo posto, seppur provvisorio, ripaga il certosino lavoro del tecnico oltre che la qualità di giocatori finalmente recuperati come Suciu e Taraschi. Contro il Sassuolo è arrivata la terza vittoria consecutiva in un crescendo di gioco ed organizzazione solo lievemente offuscato dalla sconfitta in Coppa Italia contro la Sampdoria. Bene anche gli Allievi, i Giovanissimi tremano prima di dilagare.

  • Giovanili: la Primavera spicca il volo

    Incredibile ma vero, c'è anche un Toro che fa sperare. La Primavera di Asta completa la settimana da sogno iniziata contro il Novara e proseguita in Coppa Italia contro il Parma mettendo ancora alle corde gli emiliani, e toccando un insperato terzo posto. Continua a suon di gol anche la marcia di Allievi e Giovanissimi.