Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

« precedenti 10 | prossimi 10 »
  • Highlights e dopopartita Reggina-Torino

    Lo ha aspettato a lungo, per poi trovarlo nel momento più inatteso. Non è l'incipit di un romanzo d'amore ma la motivazione della soddisfazione di Franco Lerda, che elogia senza risparmiarsi i suoi dopo la bella prova di Reggio Calabria. Al punto di rimpiangere quei due punti che avrebbero fatto definitivamente sbocciare la sua creatura: ma paradossalmente è meglio così, per un pò conviene progredire senza alzare troppo la cresta. La classifica resta tutta da scalare.

  • Dopopartita: quanto affetto per Mondonico

    Tanta nostalgia più che la gioia per i tre punti. È stato Emiliano Mondonico il grande protagonista di Torino-Albinoleffe: con le sue dichiarazioni nel pre-partita e con il caldo abbraccio tributatogli dal popolo granata prima del fischio d'inizio. Lerda intanto si gode la vittoria ma non si esalta.

  • Grosseto-Torino: Lerda s'accontenta

    Abbozza soddisfazione Lerda che nel dopo-partita di Grosseto guarda al bicchiere mezzo pieno della porta inviolata e dei pochi rischi corsi. Ma il tecnico ammette anche troppa imprecisione in avanti ed un secondo tempo privo di vivacità. Sondaggio: che Toro è stato quello di Grosseto?

  • Lerda respira. Ma il caso-Garofalo fa parlare

    È il solito Lerda quello che commenta la vittoria contro l'Ascoli. Esalta la reazione ed il secondo tempo dei suoi, conferma di avere la squadra in pugno ma poi è vago sull'esclusione di Garofalo, derubricata come scelta tecnica. Qualcosa evidentemente non va: ma i tre punti sono la sordina migliore.

  • Parte il silenzio stampa. Lerda sconsolato

    Bocche cucite, allenatore a parte, in casa granata: è l'ennesimo silenzio stampa dei deboli. Il pesante stop contro il Frosinone ha lasciato il segno, anche presso i tifosi che hanno chiesto ed ottenuto un confronto civile con squadra e tecnico. Che dal canto suo glissa sulle voci che lo vogliono in bilico.

  • Livorno-Torino: le giustificazioni del dopo-gara

    Dalla mancanza di umiltà alla sfortuna. È all'insegna del festival della banalità il tentativo dei giocatori del Toro di spiegare l'andamento finora sconcertante del campionato. Lerda invece non cerca albi, pur elogiando i primi dieci minuti di partita. Contento lui...

  • Torino-Vicenza: interviste, highlights e gallery

    Atmosfera comprensibilmente euforica in casa granata dopo la fantastica rimonta sul Vicenza. Una vittoria arrivata al termine di una prestazione incoraggiante, ma Lerda pensa già a Livorno. Oltre alle immagini della bella serata, godetevi anche la fotogallery con i momenti più belli di un'ora e mezzo... molto granata.

  • Atalanta-Torino: dopopartita ed highlights

    Non perde l'aplomb, Franco Lerda, negli spogliatoi dello stadio di Bergamo dopo la bruciante sconfitta maturata nel recupero. Il tecnico granata anzi elogia i suoi per l'ottima reazione dopo il gol e, dopo qualche frecciatina all'arbitro, rimpiange addirittura i tre punti mancati dichiarandosi non preoccupato per la classifica. Ma chi non risica non rosica...

  • Dopopartita: il contro-affondo di Cairo

    Si parla poco di calcio nel post-partita di Torino-Portogruaro. La scena se la prende tutta il presidente Cairo, che risponde alla crescente contestazione con provocatorie dichiarazioni che di certo non serviranno a rasserenare i toni. Tra ripetititive giustificazioni storiche e spunti polemici, il Toro pare vittima di un gioco delle parti. Intanto Lerda prova a spiegare ciò che non è andato contro i veneti.

  • Dopopartita Pescara-Torino: l'accusa di Bianchi

    Delusione ed accuse. Sette giorni dopo la travolgente gioia seguita al successo contro il Novara, tuoni e fulmini tornano ad addensarsi sul Toro. E se Lerda non risparmia critiche ai suoi nel post-partita di Pescara, farà discutere la nuova dichiarazione di Bianchi, che torna ad esprimere dubbi sul mercato estivo. Prima si era detto parzialmente deluso, ora punta l'indice contro i troppi innesti che ritardano l'amalgama di squadra: c'è aria di contraddizione nelle parole del centravanti, che di certo non avranno fatto piacere ai piani alti...