Questo sito contribuisce alla audience di

Barberino Val d'Elsa etrusca e medievale

Un itinerario archeoturistico nella provincia fiorentina, dal sapore antico, alla scoperta di un territorio che non delude mai il visitatore.

Il complesso monumentale di Sant’Appiano è collocata su un ameno poggetto e contornato da severi cipressi e si compone della Pieve Romanica, delle rovine di un diruto edificio ottagonale, del chiostro, della canonica e di un gruppo di case lievemente discosto, costituenti il villaggio. Alla bellezza del paesaggio si accompagna la sacralità del luogo, qui infatti, si conservano le spoglie del Santo che ha dato il nome alla località.

Tombe Etrusche
Rinvenuti, nei pressi della pieve, reperti di un unico complesso dell’VIII secolo A.C. e presso il Podere Piazza, due tombe a camera.

Pieve di Sant’Appiano
Pieve di suggestiva bellezza, già ricordata in un documento del 990, conserva resti di struttura protoromantica, come la parte in pietra della navata sinistra, l’abside e la cripta.

Antiquarium di Sant’Appiano
Il complesso si articola in due stanze che raccolgono parte del materiale archeologico proveniente dalle zone limitrofe e venuto alla luce durante alcune
campagne di scavo.