Questo sito contribuisce alla audience di

Mangiarsi le Parole: festival letterario e gastronomico

Festival letterario e gastronomico Livorno, 12, 13 e 14 novembre 2004

PROGRAMMA

venerdì 12 ore 17.00, Emeroteca Comunale, via del Toro 8
Alessandro Benvenuti con Betty Cosci
Come due gocce d’acqua (Studio Editoriale Fiorentino)
Il noto attore, autore e regista toscano racconta la suspense avvincente di due personaggi per niente “gocce d’acqua”, un puzzle minimalista che si costruisce gradualmente con le regole di un thriller
al termine: Cioccolata al peperoncino

venerdì 12,ore 18.30, Emeroteca Comunale, via del Toro 8
Francesco Niccolini + Andrea Purgatori
Teatro civico. 5 monologhi per Report (Einaudi)
Gli autori presentano il libro dei monologhi scritti per Marco Paolini per la trasmissione-culto di Rai3 Report. Al termine, videoproiezione dell’intervento sulla strage di Bhopal
al termine: Tè indiano

venerdì 12 ore 21.30. Sala AgipPetroli, v.le I. Nievo 38
Il costo della vita, di Philippe Le Guay
Destini che s’incrociano come in un film di Altman, ma in forma di commedia, con un montaggio serrato, toni leggeri e scene nelle quali si ride di gusto, merito anche di un cast eccezionale. Il piatto forte è un fantastico gattuccio al vino rosso, citato così tante volte che si esce dal cinema con l’acquolina in bocca.
al termine: Pesce di tonno

sabato 13 ore 11. Emeroteca Comunale, via del Toro 8
Cristiano Militello + Claudio Marmugi
Giulietta è ‘na zoccola, tempi supplementari (Kowalski)
In super anteprima la seconda raccolta dei 500 più divertenti striscioni di tutte le curve italiane. Un breviario per chi non si perde una trasferta (e anche per chi non sa niente di calcio) curato del noto comico tv, con le domande dalla “new entry” di Zelig
al termine: Arancini di riso alla palermitana

sabato 13 ore 11.30. Wine Bar Forte S. Pietro, p. Domenicani 2
Vincenzo Stefano Luisi
I pupi di Stoccolma (Marsilio)
Un teatrino di pupi in un parco innevato della Svezia. Tutt’intorno un labirintico gioco di specchi e personaggi che sembrano agire come burattini. Luisi, cardiochirurgo, ha vinto con questo suo ultimo romanzo il prestigioso Premio Palazzo al Bosco
Aperitivo con l’Autore
sabato 13 ore 17. Emeroteca Comunale, via del Toro 8
Giampaolo Simi + Marco Vichi
Dialogo in nero
Due dei più affermati giallisti italiani, gli autori del Corpo dell’inglese e del Nuovo venuto, si confrontano sul tema della scrittura in giallo (e in nero), con letture, aneddoti, indiscrezioni, frecciate reciproche, botte e risposte
al termine: Tè al gelsomino e apple crumble

sabato 13 ore 18. Bottega del Caffè, v.le Caprera 35
Alla scoperta del Nebbiolo, il re dei vitigni
Insieme all’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e alla Banca del Vino, una degustazione di 5 grandi rossi ottenuti da Nebbiolo in purezza. Con Nicola Perullo, docente di Slow Food per i corsi di Vino Master of Food, ricercatore presso l’Università di Scienze Gastronomiche. Soci Slow Food 7 ¤, non soci 10 ¤

sabato 13 ore 18.30. Emeroteca Comunale, via del Toro 8
Ugo Riccarelli con Giancarlo Bertoncini e Carlo Alberto Madrignani
Il dolore perfetto (Mondadori)
Vincitore del Premio Strega 2004, la storia di un giovane anarchico meridionale che arriva in Toscana, da una civiltà contadina arcaica e immobile verso un’altra apparentemente identica. Realistico e fantastico, epico e quotidiano, un romanzo opera-mondo che parla di un’epoca di cui tutti noi siamo figli. Lo introducono due importanti italianisti dell’Università di Pisa
al termine: Crostini toscani e vino rosso

sabato 13 ore 18.30. Centro Donna, via Strozzi 1
Margherita Dalle Vacche
Aperitivo… stregato
www.manidistrega.com, la rivista web nata a Livorno e dedicata alle donne della Toscana, compie due anni: due parole e un brindisi “stregato”! Introduce M. Giovanna Papucci. Margherita Dalle Vacche, ideatrice del portale, racconta come è nato e cresciuto, e presenta alcune delle molte affezionate che lo hanno sostenuto
al termine: Stuzzichini, e aromi e gusto di vini

domenica 14 ore 10.30. Bottega del Caffè, v.le Caprera 35
Presentazione dei Vini d’Italia 2005
con Ernesto Gentili, curatore
Una delle più importanti e prestigiose guide al vino, quella dell’Espresso, raccontata e poi offerta in calice. Centinaia di schede, punteggi, assaggi, che ci dicono della multicolore diversità del nostro vigneto, che può dar vita a vini molto originali
al termine: Vini d’Italia

domenica 13 ore 16.30, Centro Donna, via Strozzi 1
Susanna Cappellini con Carlo Bornaccini
Un amico tra le nuvole (La Scuola)
Dalla vincitrice del Bancarellino un altro romanzo per i più giovani. La storia di un ragazzo vittima del bullismo, che non si sente accettato né dagli amici né dai genitori. Ma qualcuno lo aiuterà a recuperare l’autostima. Vincitore del premio Antonella Castellano
al termine: Pane e Nutella

domenica 14 ore 17. Bottega del Caffè, v.le Caprera 35
Alla scoperta del Nebbiolo, il re dei vitigni
Insieme all’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e alla Banca del Vino, una degustazione di 5 grandi rossi ottenuti da Nebbiolo in purezza. Con Nicola Perullo, docente di Slow Food per i corsi di Vino Master of Food, ricercatore presso l’Università di Scienze Gastronomiche. Soci Slow Food 7 ¤, non soci 10 ¤

domenica 14 ore 17. Wine Bar Forte S. Pietro, p. Domenicani 2
Penne nuove in città
La Biblioteca Clandestina Errabonda e il suo coordinatore Alessandro Cinelli propongono tre giovani autori, tre nuove voci e tre nuovi libri per una letteratura nuova: Giacomo Giuntini con La terza strada (Il Foglio), Andrea Lepri con Giudas (Prospettiva), Lisa Massei con Insomnia (Il Foglio)
Aperitivo con gli autori

domenica 14 ore 18. Centro Donna, via Strozzi 1
Paola Presciuttini con Lisa Rizzoli
Non dire il mio nome (Meridiano Zero)
Rosignano Solvay, una striscia di sabbia bianca, una bambina. Dopo un’adolescenza alla ricerca di una identità sessuale tra amori maschili e femminili, ecco quell’amore che aveva sempre atteso
al termine: Degustazione di legumi