Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • I martiri della battaglia di Curtatone e Montanara di Rocca

    Il 29 maggio 1848 la Divisione Toscana di circa 6000 soldati (con un nutrito battaglione di giovani volontari universitari) affrontò oltre 35000 soldati, comandati dal generale Radetzky a Curtatone e Montanara. I giovani toscani furono massacrati dalle forze austriache, resistendo una giornata e permettendo all’esercito piemontese di riorganizzarsi e di vincere, il giorno successivo, la Battaglia di Goito.

  • La Repubblica di Pisa e l'isola d'Elba

    Agli inizi del primo millennio, un grande sviluppo politico e culturale differenziò Pisa dalle altre città della Marca di Toscana. Essa poteva infatti contare sui vari tributi del contado, sulla dogana del sale, sull’esercizio della Zecca e soprattutto sul ferro dell’isola d’Elba

  • Itinerari e parco della Linea Gotica

    Sono stati luoghi di guerra. Ora sono itinerari per conoscere meglio e sul campo la storia degli uomini che hanno combattuto sul fronte dell'Appennino nel corso della seconda guerra mondiale

  • Napoleone Bonaparte Re dell'Isola d'Elba

    Il 14 aprile 1814 fu un momento di massima confusione per l'Europa intera: l’abdicazione dell’imperatore Napoleone, sconfitto a Lipsia nell'ottobre del 1813, fu seguita dall’assegnazione dell’Isola d'Elba al Bonaparte, come suo regno personale

  • Lo Statuto della Regione Toscana. Titolo I

    Lo Statuto della Regione Toscana. La Regione Toscana rappresenta la comunità regionale ed esercita e valorizza la propria autonomia costituzionale nell’unità e indivisibilità della Repubblica italiana, sorta dalla Resistenza, e nel quadro dei principi di adesione e sostegno all’Unione europea

  • O Bella Ciao: testo della canzone delle mondine e dei partigiani

    La canzone emblema della protesta sociale delle mondine delle risaie del nord Italia divenne nel periodo della Liberazione e della Resistenza il canto dei Partigiani

  • Riso di Massarosa: risaie e mondine di Toscana

    Il riso è una pianta che ama l'acqua e richiede un clima caldo ed umido e per questi motivi si è sempre ben adattata ai territori del Comune di Massarosa; di fatto la risicoltura ha avuto per secoli una fondamentale importanza economica e sociale per le popolazioni delle zone limitrofe al lago di Massaciuccoli. Un ringraziamento particolare va a Simona Lippi e all'Oasi di Massaciuccoli per la riscoperta di questa parte della storia Toscana

  • Don Vangelisti testimone dell'eccidio di Sant'Anna di Stazzema

    Don Giuseppe Vangelisti è il “primo soccorritore dei superstiti” della tragedia di Sant'Anna di Stazzema, il “vero custode della memoria”, il testimone più importante, uno dei pochi a conoscenza della “verità”

  • La Strage ferroviaria di Viareggio e le indagini della Procura

    La strage ferroviaria di Viareggio del 29 giugno 2009 provocò 32 vittime. Le indagini della Procura della Repubblica di Lucca proseguono e indagano su almeno sette persone

  • L'eccidio nazista di Sant'Anna di Stazzema

    Sant'Anna di Stazzema, la città martire. Il 12 Agosto 1944 le truppe naziste della 16 SS-Panzergrenadier Division Reichsführer SS trucidarono in quattro ore 560 persone: perlopiù bambini, donne e anziani.