Questo sito contribuisce alla audience di

I “cani” del Dow

Una semplice ma interessante strategia. Nell'immagine l'indice Dow Jones dal 1928 ad oggi.

I “cani” del Dow è una strategia che consiste nel comprare i 10 titoli dell’ indice Dow Jones con il più alto rendimento dei dividendi all’inizio dell’anno. Il gruppo dovrebbe essere modificato all’inizio di ogni anno per avere una situazione sempre aggiornata.

Investire nei cani del Dow è relativamente semplice. Dopo che il mercato azionario si chiude l’ultimo giorno dell’anno, fra i 30 titoli  che compongono  l’indice selezionate i dieci titoli che hanno il più alto rendimento di dividendi. Investite un importo uguale sui dieci titoli. Occorre poi tenere questi dieci “cani del Dow” per un anno e  ripetere questo processo ogni anno.

I cani del Dow è una tecnica che vi avrebbe dato  il 17.7% all’anno dal 1973!  Non è male, particolarmente considerando che il guadagno medio dell’indice dow jones era 11.9% durante quello stesso periodo.

Sono stati proposti molti miglioramenti alla tecnica dei “cani” ed è stata applicata anche all’indice SP-Mib con successo.

Ovviamente non c’è alcuna garanzia che questa tecnica funzioni e che abbia un rendimento migliore dell’indice. In alcuni periodi ha dato risultati inferiori all’indice.

E’ però un interessante esempio di strategia di “stock picking” ovvero di scelta titoli. Oggi è possibile anche vendere allo scoperto un titolo ovvero scommettere sul suo ribasso ed è quindi possibile costruire un miglioramento dei “cani” che considerino anche dei titoli con caratteristiche ritenute negative e che vanno quindi venduti allo scoperto per costruire un portafoglio long-short.

 

Questo articolo è puramente didattico e non costituisce sollecitazione al pubblico risparmio.

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati