Questo sito contribuisce alla audience di

Option Replication

Sapevate che si può "simulare" un opzione con il sottostante ? questo permette diverse strategie...

Alla base del pricing di un’opzione c’è proprio il processo di simularla facendosi prestare il denaro per comprare il sottostante.

Quindi è possibile fare una serie di operazioni su un titolo o future che approssimano il comportamento di un opzione.
Questo apre la strada a molte interessanti idee: per esempio si può costruire un opzione “virtuale” su un sottostante e confrontarne le caratteristiche con un’opzione realmente quotata sul mercato con lo stesso sottostante. Se ci sono “notevoli” inefficienze si può cercare di sfruttarle.
In letteratura si trovano articoli che spiegano come è meglio replicare un opzione in presenza di costi di trading che non vengono considerati dal modello teorico base.
Ancora più interessante è replicare un opzione usando non lo stesso sottostante ma un altro strumento che sia correlato al primo in modo da sfruttare questa correlazione ma avere più margini di guadagno dalle possibili inefficienze.
Attenzione: non è tutto così semplice, non è detto che i risultati pratici della replicazione siano sempre simili al comportamento dell’opzione dato che ci sono sempre variabili aleatorie in gioco.
Sono a disposizione per ulteriori chiarimenti…

Questo articolo è puramente didattico e non costituisce sollecitazione al pubblico risparmio.

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti