Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

  • Sindrome dell'ovaio policistico

    La sindrome dell'ovaio policistico è una situazione caratterizzata anatomicamente da ovaie ingrandite bilateralmente (10 20 cm) con all'interno GROSSE cisti e teca (parte esterna dell'ovaio = la scorza) spessa e dura. Le ovaie sono simili anche nel colore (biancastre) a grosse palle da biliardo. Funzionalmente c'è obesità, ipertricosi, acne, caduta dei capelli e soprattutto assenza di ovulazione e di mestruazione. Endocrinologicamente si osserva nei primi giorni del ciclo inversione del rapporto FSH/LH cioè l'ormone LH è almeno il doppio dell' FSH (dovrebbe essere il contrario), aumento degli ormoni androgeni e della prolattina.

  • Il Fototricogramma

    E' un esame molto specialistico destinato non alla chinica ma alla valutazione di efficacia di cure in sperimentazione.

  • Il Mineralogramma

    Esame inutile nella pratica clinica ma spesso proposto per scopi commerciali.

  • Il laboratorio in Tricologia

    Gli esami di laboratorio sono spesso utili per capire le cause di una alopecia di non chiara patogenesi. Ad esempio di fronte ad una alopecia cicatriziale il laboratorio potra' orientare il medico verso una collagenopatia, di fronte ad un telogen effluvium verso una malattia infettiva, di fronte ad una alopecia femminile in telogen accompagnata da segni di virilizzazione verso una patologia endocrina etc.

  • Il tricogramma

    Si tratta del più comune e meglio conosciuto fra gli esami tricologici.

  • Metodi di Valutazione in tricologia

    Per un corretto inquadramento diagnostico e per il monitoraggio delle alterazioni dei capelli si rendono necessarie una serie di metodiche che ci consentano di raccogliere il maggior numero di informazioni circa le condizioni del capello.

  • La regola dei triangoli isosceli

    L'Alopecia "fronto-parietale" maschile è caratterizzata da innalzamento della linea fronto-parietale dei capelli che assume, nel maschio, la tipica forma ad M ("stempiatura").