Questo sito contribuisce alla audience di

Effluvio post parto

La gravidanza ed il periodo del post parto sono per i capelli momenti molto particolari.

Effluvio in gravidanza o post-parto

www.calvizie.net

Effluvio in gravidanza

Molte donne manifestano una intensa e più o meno acuta
perdita di capelli in corrispondenza dell’ultimo trimestre di
gravidanza o subito dopo il parto. La caduta in questione è
nella quasi totalità dei casi un effliuvio, cioè
appunto una caduta intensa e temporanea, completamente reversibile
spontaneamente dopo qualche settimana. Ovviamente poi si
deve attendere che i nuovi capelli, che crescono ad un ritmo di
1-1,5 cm. al mese, raggiungano una lunghezza tale da fornire un
discretto effetto di foltezza e volume.

In alcuni rari casi, si può sviluppare una forma di calvizie
androgenetica in donne durante la gravidanza, ma come detto si
tratta di casi molto rari. una corretta diagnosi saprà
identificarla e pianificare la terapia. 

 

Durante la gravidanza il livello degli estrogeni nella donna
cresce a tal punto che i capelli rimangno in fase anagen di crescita
più a lungo del normale.

Con il parto, il crollo degli estrogeni porta repentinamente moltissimi
capelli in fase di caduta (telogen).: ecco quindi che i capelli
cadono in abbondanza.

 

 

Alopecia Post-gravidica (caduta di capelli dopo la gravidanza
e il parto)

La caduta di capelli nella donna dopo il parto è estremamente
comune, ma non deve preoccupare, proprio perchè si tratta
di una cosa normale e che rientra nella normalità in modo
del tutto naturale.

Ciò accade perchè, negli ultimi mesi di gravidanza,
molti capelli iniziano un ciclo anagen, per poi entrare contemporaneamente
in telogen dopo la nascita del bambino.

Ciò accade principalmente perchè durante la gravidanza
i livelli di estrogeni sono molto alti; questo ormone “forza”
i capelli a rimanere nella fase anagen di crescita, ma con il
parto ed il repentino calo di estrogeni, ecco che i capelli entrano
in telogen rapidamente e cadono.

Anche in questo caso, i cicli di crescita dei capelli sono molto
lenti e quindi, sebbene la causa sia già passata da molto
tempo (la nascita del bambino appunto) si può assistere
ancora a caduta di capelli. Ciò non deve preoccupare eccessivamente.

Infatti va ricordato che ad ogni capello in telogen, corrisponde
già un nuovo capello in anagen che si sta sviluppando nel
follicolo e che presto comincierà ad essere visibile in
superficie e crescere sano e forte come sempre.

Può essere d’aiuto una visita da un dermatologo, effettuare
analisi specifiche per verificare se con il parto vi sono stati
sbalzi nei valori degli oligoelementi (ferro, rame, zinco, ecc)
indispensabili al regolare sviluppo dei capelli (ciò è
dovuto anche alla diversa dieta che viene seguita nei mesi di
gravidanza), e nel caso iniziare una integrazione alimentare degli
stessi o di ciò di cui si sia individuata una carenza specifica.

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • LUCYliu'

    21 Aug 2010 - 11:37 - #1
    0 punti
    Up Down

    ciao a tutte…io sono disperata per la perdita di capelli..sto andando in depressione ed ogni volta che mi lavo i capelli e’ una tragedia!!!!!!!!infatti li lavo ogni 4-5 giorni….il dermatologo mi ha dato del ferro ma e’ da luglio che sto facendo la curas e li perdo uguale.rimarro’ pelata gia’ ho la meta’ dei capelli che avevo prima :-(

  • LUCYliu'

    21 Aug 2010 - 11:38 - #2
    0 punti
    Up Down

    dimenticavo di dire che la mia bimba ha quasi 6 mesi…

  • Manuela

    23 Sep 2010 - 16:47 - #3
    0 punti
    Up Down

    Ciao! Anch’io ho perso le metà dei capelli, la mia bimba ha 4 mesi e la sto allattando. Ieri sono stata dalla dermatologa che mi ha prescritto una shiuma al cortisone, Olux, più un inegratore vitaminico, ma mi ha tranquillizzato perchè la caduta dovrebbe arrestarsi gradualmente intorno al quinto mese. All’inizio la perdita era veramente spaventosa, adesso ne perdo molti di meno ma ho notato che è cambiata anche la struttura del capello, adesso sono sottili e stopposi. Speriamo di tornare presto alla normailtà!