Questo sito contribuisce alla audience di

parte 10°

Il controllo del ciclo del capello

dott. Andrea Marliani

specialista in Clinica dermatologica

specialista in Endocrinologia

presidente Fondatore della Società Italiana di Tricologia

docente presso la Scuola Internazionale di Medicina Estetica FIF

Il controllo del ciclo del capello

Il ciclo del capello è necessario per impedire che i
capelli ed i peli crescano indefinitamente cioè per impedire
che un individuo di 50 anni abbia i capelli lunghi 6 - 7 metri
(in natura il taglio dei capelli non è previsto).

Il ciclo è controllato dagli ormoni steroidi sessuali:
non dagli ormoni circolati ma da quelli prodotti in loco dal follicolo
stesso. Rimandiamo ancora al capitolo “FISIOPATOLOGIA ENDOCRINO-METABOLICA
DEL CAPELLO E DEL PELO”.

Per mantenere l’anagen e le sintesi proteiche il follicolo ha
bisogno di energia sotto forma di ATP. Questa energia è
fornita dalla glicolisi che poi continua nel ciclo di Krebs. La
glicolisi ha un interruttore: l’enzima adenilciclasi. Bloccando
l’adenilciclasi si ferma la glicolisi. Fermando la glicolisi si
spenge l’anagen. Il diidrotestosterone riduce l’attività
della adenilciclasi. L’estrone incrementa l’attività della
adenilciclasi. Perché il follicolo arrivi al catagen (e
poi al telogen) è necessaria la 5-alfa-riduzione. La 5-alfa-riduzione
consuma NADPH ossia è NADPH dipendente. Nello shunt esosomonofosfatico,
via metabolica parallela e collaterale alla glicolisi, si formano
il NADPH per la 5-alfa-reduttasi, cioè per trasformare
il testosterone in diidrotestosterone. In altre parole: gli idrogenioni
per la 5-alfa-riduzione si formano come NADPH nello shunt esosomonofosfatico,
via alternativa e parallela alla glicolisi, anch’essa innescata
dalla adenilciclasi ed anch’essa bloccata quando è ferma
la glicolisi.

A partire dalla fine dell’anagen la glicolisi è bloccatta
come pure lo shunt esosomonofosfatico, il NADPH non è più
prodotto, la 5-alfa-reduttasi è bloccata e tutte le vie
metaboliche sono deviate verso l’aromatizzazione. L’estrone abbondantemente
prodotto durante il catagen riattiva l’adenilciclasi, la glicolisi
riparte ed il ciclo ricomincia.

Perchè l’anagen della donna è più lungo di
quello del maschio? Nel maschio la via metabolica più facile
è quella che da testosterone porta a diidrotestosterone.
Nella donna la via metabolica più facile porta ad estrone.
Così l’anagen del maschio dura 3 anni e quello della donna
6 anni e più.

Ma anagen più corto significa ciclo più veloce,
non significa involuzione del follicolo né miniaturizzazione
del capello! Anagen più corto non significa calvizie. Quale
è allora la causa della alopecia androgenetica? La risposta
è nel catagen!

Riferimenti

Adachi K., Kano M.: “Adenil cyclase in human hair follicles:
its inhibition by dihydrotestosterone” Biochem Biophys Res
Commun 1970; 41: 884.

Adachi K., Takayasu S., Takashima I., Kano M., Kondo S.: “Human
hair follicles: metabolism and control mechanism” J Soc Cosmet
Chem 1970; 2: 911.

Adachi K.: “The metabolism and control mechanism of human
hair follicles” Curr Probl Dermatol 1873; 5: 37.

Halprin K.M., Ohkawara A.: “Glucose and glicogen metabolism
in the human epidermis” J Invest Derm 1966; 46: 43.

Parker F.: “Cute e ormoni” in Williams R.H. eds:
“Trattato di Endocrinologia”. III° edizione italiana,
Piccin, Padova, 1979 , vol II°, cap 23, 1115-19.

Schweikert H.U.: “Aromatization of androstenedione”
J Clin Endocr Metab 1975; 3: 411 - 417.

Schweikert H.U., Wilson J.D.: “Regulation of human hair
growth by steroid hormones: I. testosterone metabolism in isolated
hairs” J Clin Endocrinol Metab 1974; 38: 811.

Schweikert H.U., Wilson J.D.: “Regulation of human hair
growth by steroid hormones: II. testosterone metabolism in isolated
hairs” J Clin Endocrinol Metab1974; 39: 1012.

Villena A, Alcaraz M.V., Perez De Vargas I.: “DNA determination
of human hair bulbs in normal and androgenetic alopecia”
J Cutaneous Pathol 1994; 21/4: 339 - 342.

Wilson J.D., Walker J.D.: “The conversion of testosterone
to 5 alfa androstan 17 beta-ol-3-one (dihydrotestosterone) by
skin slice of man” J Clin Invest1969; 48: 371.