Questo sito contribuisce alla audience di

La sindrome dell'anagen breve

Una abbondante caduta di capelli ed un anagen di breve durata non sono sempre dovuti ad una situazione di patologia del follicolo e non sempre portano a ipotrichia o calvizie

La sindrome dell’anagen breve
Andrea Marliani

Firenze

Una abbondante caduta di capelli ed un anagen di breve durata non sono sempre dovuti ad una situazione di patologia del follicolo e non sempre portano a ipotrichia o calvizie.

L’anagen del capello è, di norma, un periodo lungo ma di durata fisiologica variabile fra individuo e individuo da pochi mesi a molti anni. Di norma il tempo di anagen di un capello normale e sano è di 2 - 5 anni ma gli estremi non patologici del tempo di anagen vanno da l fino a 10 anni.

È piuttosto frequente che si presentino a visita pazienti, di solito sono donne molto ansiose, che lamentano e spesso da molti anni, un’eccessiva caduta di capelli ma che oggettivamente hanno una capigliatura in buone condizioni.

All’esame obiettivo queste pazienti mostrano un numero alto di capelli ancora piccoli, di normale diametro, non miniaturizzati ma in crescita.
All’esame dermatoscopico i fusti dei capelli sono tutti di spessore omogeneo e dimensione regolare.
Al tricogramma i telogen sono percentualmente elevati, sempre sopra il 25% fino al 40%.
Gli esami del sangue non mostrano alterazioni che permettano di inquadrare la situazione come Telogen Effluvio Cronico.
Non si riscontra disturbi di funzionalità tiroidea, non anemie, non ipoferritinemia né ipozinchemia, né tanto meno disturbi ormonali.
I pazienti non sanno precisare quando il loro problema tricologico è cominciato né lo attribuiscono ad eventi pregressi o a fatti precisi.

Quale è il numero giusto di capelli che cadono giornalmente? Non esiste un numero “giusto”, valido per chiunque. Il numero giusto di capelli che cadono quotidianamente dipende dal sesso (nell’uomo la fase anagen è più breve e di conseguenza il “ricambio” più accelerato), dalla stagione (in autunno più capelli si trovano fisiologicamente in fase telogen e vengono quindi sostituiti), dalle condizioni generali di salute, dal numero totale di capelli sul cuoio capelluto e dalla durata geneticamente determinata, della fase anagen di quell’individuo. A titolo di puro esempio se un soggetto ha 100.000 capelli con durata della fase anagen di 2 anni, dopo 2 anni + 100 giorni (fase catagen + fase telogen), cioè 835 giorni, dovranno essere caduti tutti i capelli e quindi 100000 : 830 = 120 capelli al giorno. Se un’altra persona ha sempre 100.000 capelli ma con fase anagen di 5 anni avremo: 1095 + 100 = 1925, per cui: 100000 : 1925 = 51 capelli al giorno. Se poi esaminiamo gli estremi della fisiologia, cioè il soggetto con anagen di 1 anno e quello con anagen di 10 anni vediamo come possa dirsi ugualmente normale una caduta di 240 come una di 25 capelli al giorno. Questa caduta non sarà poi uguale tutti i giorni dell’anno ma varierà, anche sensibilmente, con la stagione, lo stato di salute, la fatica, lo stress, il momento del ciclo ecc. Sperimentalmente il conteggio dei capelli caduti con un lavaggio in soggetti normali (cioè senza nessun problema di caduta dei capelli) ha comportato oscillazioni fra il 50% ed il 200% quando ripetuto a distanza anche di brevi periodi.

È importante sottolineare che la brevità dell’anagen non è di per sé causa di miniaturizzazione del capello né di perdita del follicolo sicché se non ci sono altri fattori questi pazienti, spesso a rischio di ipocondria e di dismorfofobia, non andranno incontro ad ipotrichia né a calvizie e devono essere rassicurati.

Dopo l’anamnesi, che dovrà escludere la possibilità di patologie croniche, gli esami di base che dovremo controllare sono quelli che possono giustificare un telogen effluvio cronico: emocromo, ferritina, zinchemia, TSH, fT4, TPOab, ac folico, vit B12. Se qualcosa di importante emerge dalla anamnesi o dagli esami del sangue potremo porre diagnosi di Sindrome dell’Anagen Breve secondaria o Telogen Effluvio Cronico. Se niente emerge dall’anamnesi né dagli esami che permetta di inquadrare la situazione come Telogen Effluvio Cronico potremo porre diagnosi di Sindrome dell’Anagen Breve primitiva o propria.

Riferimenti

Aron-Brunètiere R.: “Capelli e secrezione endocrina” Med Est 1978; 1: 7.

Baden H.P.: “Genetic basis for structural protein changes in hair” in: Toda K. et Al. “Biology and desease of the hair” Park. Press, Baltimora Univ., 1976.129-139.

Bartsova L.: “Biology of hair growth” Curr Probl Dermatol 1984; 12: 1.

Ebling F.J.: “Hair” J Invest Dermatol 1976; 67: 98.

Hamilton J.B.: “Male hormone stimulation is a prerequisite and an incitant in common baldness” Am J Anat 1942; 71: 451.

Hamilton J.B.: “The role of testosterone secretions as indicated by the effect of castration in man and by studies of patological conditions and the short life-span associated with maleness” Recent Prog Horm Res 1948; 3: 257.

Hamilton J.B.: “Effect of castration in adolescent and young adult males upon further changes in the proportions of bare and hairy scalp” J Clin Endocrinol 1960; 20: 1309.

Kligman A.M.: “The human hair cycle” J Invest Derm 1959; 33: 307.

Kligman A.M.: “Pathologic dynamics of human hair loss” Arch Dermatol 1961; 83:175.

Marliani A., Bartoletti C.A.: “I capelli ed il telogen” Med. Est.1994; 4: 241 - 247.

Orentreich N., Durr N.P.: “Biology of scalp hair growth” Clin Plast Surg 1982; 9: 195.

Paus R., Handjski B., Czametzki B.M., Eichmuller S.: “Biology of hair follicle” Hautarzt 1994; 45/11:8_8 - 825.

Rebora A.: “Struttura e funzione” in Rebora A. et al (Eds) “Le Alopecie” Ital Gene Rev Derm 1992, 2 -3, 9 - 11.

Saitoh M., Uzuca M., Sakamoto M.: “Human hair cycle” J Invest Dermatol 1970; 65:54.

Sato Y.: “The hair cycle and its control mechanism” in: Toda K et Al “Biology and desease of the hair” Univ Park Press, Baltimora, 1976. 3-13.

Savill A., Warren C.: “The hair and scalp” Londra, Arnoldag, 1962.18-22.

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • Luciano Bernacci

    24 Nov 2008 - 15:27 - #1
    0 punti
    Up Down

    Un articolo molto completo e dettagliato, mi ha chiarito molti dubbi sull’anagen.

Argomenti