Questo sito contribuisce alla audience di

Touzer

Una splendida città del deserto

Raccolta attorno alla piazza del mercato, la città ha un’oasi che raduna una ventina di villaggi.

Molte sorgenti sono riunite a Ras-el-Aioun per creare un autentico fiume, le cui acque vengono distribuite nelle seguias, grazie ad un’ingegnoso sistema d’irrigazione, progettato dal celebre matematico della regione, Ibn Chabbat.

A Tozeur potrete ammirare nei giardini, l’esuberante vegetazione, che stende un tappeto verde poco penetrabile ai raggi della luce.

Molto bello è anche lo zoo del deserto, originale ed unico, dove sarà possibile osservare i fenicotteri avvicinarsi al leone addomesticato. Sarà possibile toccare le salamandre e si scoprirà la vita degli scorpioni e le varie vipere del deserto. Quando ci andai io, c’era anche un simpatico cammello che, come nella pubblicità che vediamo spesso, beveva la coca cola.

La descrizione fatta, può spaventare, ma non preoccupatevi, sarete seguiti da guide, che vi mostreranno tutto, rimanendo con voi.

A Tozeur potrete comprare anche le “rose del deserto”, di cui ho già parlato in passato, raccolte dai carovanieri nel deserto.

Potrete anche ammirare e comprare oggetti d’artigianato come coperte di lana, copricapi di peli di cammello e cesti di fibra di palma. Oggetti che vi ricorderanno una visita a una città indimenticabile.

Ultimi interventi

Vedi tutti