Questo sito contribuisce alla audience di

Fine anno in Tunisia

Alcuni consigli per chi ha intenzione di andare in tunisia durante queste festività

Ciao a tutti!!!

Dopo tanto tempo eccomi di nuovo qui a parlarvi della Tunisia e a dare qualche consiglio a quei fortunati che passeranno o l’ultimo dell’anno o l’epifania là… :-) vi invidio un pò…

Allora… sebbene in Tunisia, salvo eccezioni, non troverete il caldo che c’è in Egitto, nella zona del Mar Rosso, può essere ugualmente piacevole passare queste vacanze in città come Monastir o Sousse o meglio ancora, per chi cerca un clima più caldo rispetto a quello italiano ma non può o non vuole andare lontano, Djerba.

In genere consiglio a chi si mette in viaggio, di mettere in valigia macchina fotografica, carta geografica della Tunisia e la guida del touring club per, una volta là, dividere le proprie vacanze tra mare e città d’arte.

Questa volta però non sarà così. I giorni a disposizione in questo periodo non sono molti… spesso non superano la settimana di ferie e rinunciare al cenone… beh… proprio non me la sento di dirlo. D’altra parte, chi dopo aver fatto le 6,00 A.M. festeggiando il nuovo anno tra ristorante, discoteca e bar, se la sentirebbe di prendere una macchina a noleggio e andare in giro per il paese? Io no, quindi…

Questa volta il mio consiglio è di passare il tempo rilassandosi, tra albergo, mare (anche se non credo che potrete lasciare in albergo il maglione di lana :-(…) e perchè no, visitare città non troppo lontane, come El Djem… o fare un’escursione nel deserto.

In albergo potrete chiedere se ci sono gite organizzate da agenzie del luogo, se deciderete di visitare delle oasi… Cosa che sinceramente consiglio con tutto il cuore perchè, non mi stancherò mai di ripeterlo, è un’esperienza unica e indimenticabile: è vedere luoghi antichi dove il tempo sembra essersi fermato per poi ricominciare a scorrere ad una velocità inferiore rispetto a quello delle nostre città.

Altra cosa che consiglio è di non dimenticarsi di visitare i souk, i mercati tipici delle città arabe.

Lì oltre a regali e souvenir, potrete riscoprire la gioia di poter comprare qualcosa che è unico: un piatto in ottone lavorato a mano, gioielli in argento molto belli e l’oro: collane, orecchini o braccialetti straordinari.

Il souk di Tunisi è da non perdere.

E sempre vicino a Tunisi ci sono Sidi Bou Said e Cartagine: due città bellissime.

Che altro mi resta da dirvi? Solo BUON VIAGGIO! Sono sicura che vi divertirete e vi rimarrà il desiderio di tornarci presto… :-) magari la prossima estate

Ultimi interventi

Vedi tutti