Questo sito contribuisce alla audience di

Dodici fonti d'ispirazione per Stephenie Meyer

L'autrice di Twilight racconta a EW delle curiosità sui suoi lavori

Stephenie Meyer - Female Force EW ha pubblicato una fotogallery in cui si ripercorrono dodici cose che hanno ispirato Stephenie Meyer nello scrivere Twilight:

1- Jane Eyre che la scrittrice ha letto a nove anni e poi centinaia di volte, da cui ha tratto alcuni elementi per scrivere i personaggi di Bella ed Edward

2- Il libro Anne of Green Gables di L. M. Montgomery perchè non è mai stata una fan dei libri dove tutto finisce con un bacio ed un matrimonio: ne libro si racconta la vita della protagonista a partire dall’infanzia fino a quando i suoi figli crescono

3- I cartoni degli X-Men che ammirava per come fossero una specie di grande famiglia e il modo in cui diventassero più forti collaborando da lavoro, fonte di ispirazione per la famiglia Cullen

4- La musica dei Muse: Apocalypse Please è perfetta per una scena di disperazione, Assassin per una d’azione e Starlight per una d’amore

5- I Linkin Park che hanno contribuito a dare ritmo all’azione del romanzo, sopratutto la canzone By myself

6- I Marjorie Fair per la musica emozionante in cui il dolore è espresso in maniera meravigliosa, che l’ha aiutata a scrivere i momenti in cui ci si tiene dentro di se tutto il dolore

7- My chemical romance per il personaggio di Jacob per il modo in cui prova per la prima volta delle emozioni e vuole tirarle fuori ed esprimerle

8- Il film Somewhere in time che Stephenie ha visto da bambina, con Christopher Reeve e Jane Seymour, con le musiche di Rachmaninoff

9- Baby Mama: adora Tina Fey e Amy Poehlere quando sta viaggiando ha bisogno di commedie non impegnative

10- Home and garden Tv channel da guardare quando è a casa: il canale è un luogo sicuro dove tutti sono sempre felici

11- Robert Downey Jr in Iron man perchè il miglior supereroe in un film

12- La scena di Stranger than fiction in cui il personaggio creato da Emma Thompson entra nel suo salotto per parlare con la sua creatrice. Una volta concluso Twilight, Stephenie ha sognato che Edwardst la veniva a trovare per dirle che aveva sbagliato tutto e che anche lui era un vampiro come gli altri e che non avrebbe mai potuto vivere con il sangue degli animali come aveva scritto.