Questo sito contribuisce alla audience di

Peter Facinelli parla del rapporto con i fans

L'attore racconta perchè ama partecipare alle conventions di Twilight e backstage di Nurse Jackie

Peter Facinelli Peter Facinelli è stato intervistato dal sito The Tennessean e parla della grande gratitudine che prova nei confronti dei fans.

L’interprete di Carlisle spiega che l’esperienza delle Convention è sempre una cosa bellissima che permette di condividere le emozioni e passare del tempo.

Ci sono sessioni di Q&A con gli attori, puoi fare foto con loro, ottenere gli autografi e le dediche con loro. Per me è un modo divertente per relazionarmi ai fans ed avere un momento in cui loro possano farmi delle domande. Sono un fan dei libri e mi piace passare del tempo con altri sostenitori dei romanzi“.

Se potesse scegliere tra gli attori del passato qualcuno a cui poter porre delle domande sarebbe Paul Newman per parlare di Butch Cassidy and the Sundance Kid.

Sulle domande che vengono generalmente poste, Peter racconta che di solito vogliono capire l’approccio al personaggio, sapere cose che altrimenti non conoscerebbero come quali sono le scene preferite del film e come è stato lavorare con i registi. Più che un quiz sui dettagli, spiega Facinelli, è un riempire alcuni degli spazi delle cose che non sanno e l’attore si proclama il più esperto dei libri mentre sta lavorando ai film perchè li rilegge anche tre o quattro volte prima di ricominciare la lavorazione della saga.

Alla domanda sul perchè apparire in queste conventions Peter chiarisce che non ha mai avuto un seguito di fans simile in nessun altro progetto a cui ha lavorato.

Sento che voglio ricambiare quei sostenitori perchè mi hanno dato così tanto. Sono andato a queste conventions e le persone volano anche da altri stati e nazioni per venire. Quando hai dei fans che sono così leali è bello poter ricambiare“.

Facinelli spiega che alle volte è difficile mantenere la propria privacy perchè si hanno molti paparazzi intorno, alle volte anche quando è fuori con la famiglia, ma non si è mai sentito invaso nella sua privacy da parte dei fans, anzi

non mi dispiace condividere informazioni con loro perchè sono un padre di famiglia e ho tre bambine. Ho imparato molto lungo la strada, e penso che posso trasmettere qualcosa di tutto questo“.

Tra i suoi progetti futuri Peter parla della seconda stagione di Nurse Jackie e di una sceneggiatura che ha opzionato per Hallmark Channel: una commedia romantica che ha scritto per sua moglie Jennie Garth e in cui probabilmente non parteciperà perchè ha altri impegni, ma spera di vedere lei tra i protagonisti.

Le conventions ufficiali di Twilight curate dalla Creation Entertainment continueranno negli Stati Uniti per tutto il 2010; la prossima data è Nashville dal 29 al 31 Gennaio, evento a cui parteciperà anche Peter.

In Italia la prima Twilight Convention non ufficiale si terrà dal 29 al 31 Maggio a Roma, presso il Rome Marriott Park Hotel. Gli ospiti per ora confermati sono Gil Birmingham e Justin Chon, ma verranno comunicati altri nomi del cast che verranno in Italia a breve. Facinelli non sembra essere tra i possibili partecipanti, anche se alcune fans si stanno organizzando per cercare di convincerlo a visitare anche l’Italia via Twitter, sperando di poter portare anche a Roma il Dr Carlisle.

Ecco, inoltre, un divertente backstage di Nurse Jackie: