Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • Gullit allena a Grozny

    18 mesi di contratto, il club ceceno ha assunto come allenatore il campione olandese.

  • Bunker privati degli oligarchi russi

    E' la nuova moda del lusso moscovita.

  • Nostalgici URSS: 4.000 garofani rossi sulla tomba di Stalin

    Per celebrare il 131.mo anniversario della nascita.

  • Quattro passi a San Pietroburgo con gli scrittori che hanno incantato il mondo

    Poche città al mondo possiedono un anima letteraria come San Pietroburgo, dove vissero alcuni fra i maggiori scrittori russi.

  • Fantastico Abramovich!

    Sapevate che i giocatori di Chelsea entrano in campo sotto il suono di... Kalinka, popolare canzone russa? Con il giornalista Gianni Perego di GQ scopriamo la storia di un deputato della Duma russa, chi una bella mattina del luglio 2003 si presenta a Londra, sborsa 200 milioni di euro e compra il Chelsea...

  • L'imprendibile Viktor!

    Non e' un russo, ma parla russo. E' un uzbeko di origine, Signore Bulakin ossia Bout. Parla inglese, francese, spagnolo, portoghese. La sua occupazione principale? Traffica le armi. Cambia i nomi di continuo, e fino a gennaio era in cima di lista di ricercati di ONU, USA, Inghilterra.

  • ALLA PUGACEVA: LA CANTANTE-STELLA

    La vera stella della canzone sovietica, Alla Pugaceva. Canta e si esibisce con una sensualita' incredibile, non ha "nessuna età" - e' semplicemente una giovane eterna. Ascoltate alcuni brani di Pugaceva e guardate i filmati dai ultimi concerti.&#nbsp; La cantante viaggia moltissimo, sia in Russia, sia in America, dove ha un calorosissimo benvenuto dalla numerosa comunita' russa.

  • Nikolaj Berdjaev: Parte III

    Le citazione di Berdjaev in russo (per coloro che leggono in russo e vogliono verificare la loro capacità di comprendere il testo di contenuto filosofico). Leggi la traduzione in italiano subito dopo la citazione in russo.

  • Nikolaj Berdjaev: un cristiano e anticomunista

    Berdiaev nasce a Kiev nel 1874 da una nobile famiglia di aristocratici russi.&#nbsp; Cresce fra Kiev e Belaja Tserkovj, la cittadina ucraina appartenente alla ricchissima famiglia polacca Branitskij, di quale la madre di Berdjaev era una lontana parente. Terminata la scuola, Nikolaj intraprende la carriera militare e viene arruolato come cadetto nel prestigioso Collegio militare di Kiev. Il giovane cadetto pero' non si dimostra particolare brillante nel campo militare e passa quasi tutto il tempo studiando le opere di Shopenhauer, Dostoevskij e Leo Tolstoj.&#nbsp; "

  • L'ultimo presidente dell'URSS. Parte 2.

    Il declino politico: golpe dell'agosto 1991. L'uomo della perestrojka oggi. I libri su Gorbaciov.