Questo sito contribuisce alla audience di

Tutti i blinis di Ukraina !

Qui troverete la ricetta dei famosi BLINIS ukraini. Provate a farli a casa. Sono gustosissime sia dolci, sia salati, serviti con caviale o salmone affumicato. I blinis si differenziano dalla più comune crêpe, oltre che per la dimensione e lo spessore, per la presenza del lievito di birra, che rende l'impasto soffice e leggero. L'accostamento classico è con panna acida, detta smitana, che si può ottenere acidulando la panna con qualche goccia di succo di limone.

Non è la stessa cosa, ma è quella che per sapore si avvicina di più.
E la si arricchisce con salmone affumicato, come proposto nella ricetta, o con
caviale. Da bere: vodka o champagne.

I blinis di grano saraceno con caviale

Farina di grano saraceno 100 g

farina di grano duro 100 g

uovo 1

latte 150 cc

burro 1 pezzo

sale, pepe bianco q.b.

Miscelate le due farine, rompetevi dentro l’uovo, versatevi il
latte e mescolate il tutto, aggiustando di sapore con sale e pepe bianco. Fate
riposare l’impasto per 10 minuti in modo che diventi più omogeneo. Riscaldate
una padella di ferro - in mancanza di questa potete usare una padella
antiaderente - ungetela con il burro e versatevi un mestolino di impasto
scuotendo la padella in modo che il composto si distribuisca uniformemente. Il
blini deve risultare molto sottile. Se il composto dovesse risultare troppo
denso, diluitelo con un po’ di latte. Staccate i bordi del blini con una spatola
sottile, rigiratelo appena comincia a prendere colore e fatelo cuocere. Ripetete
l’operazione fino all’esaurimento dell’impasto.

Servite spalmati di caviale — possibilmente questo vero, di salmone -)).

Blinis
con polpa di granchio
di G Vissani

Crepes al salmone


12 crepes

per il ripieno:

1 carota

1 cipollotto 1 costa di sedano

2 cucchiai di besciamella

100ml di panna

200 gr di salmone affumicato (circa 12 fette)

parmigiano grattugiato

1 noce di burro, olio di oliva, sale

Fate soffriggere in due cucchiaiate d’olio il sedano, la carota e il porro
tagliati fini. A fine cottura aggiungete la panna e, per ultimo, il parmigiano.
Unite la besciamella e fate raffreddare il tutto. Su ogni crêpe sistemate una
fetta di salmone affumicato e spalmatevi sopra una cucchiaiata di ripieno di
verdura. Arrotolate le crepes, e sistematele in una pirofila imburrata,
cospargetele con il parmigiano ed i fiocchetti di burro e fate gratinare in
forno a 230 gradi per 7-8 minuti. (dal sito Mangiare bene)