Questo sito contribuisce alla audience di

Una barzeletta ucraina

La mucca di Minsk

In un piccolo villaggio ebraico ucraino muore la mucca che dava il latte atutto il villaggio. Dopo una breve ricerca di mercato si scopre che a Mosca le mucche da latte costano 2000 rubli e a Minsk solo 1000. Dopo vari tentennamenti decidono di comprare quella di Minsk, sicuri di prendere una fregatura. Stranamente però la mucca comincia a dare un latte eccezionale cremoso e nutriente. Al villaggio si decidono a cogliere l’occasione e a perpetrare la specie. Contattano allora il contadino goy per il toro da monta. Messa la mucca nel recinto di questo però, se il toro si avvicina a sinistra la mucca lo schiva, se si avvicina da destra idem. Questo balletto continua per diversi giorni finché decidono di consultare il rabbino del villaggio, sicuramente il più istruito.Questi, lisciandosi la barba, ascolta attento lo svolgersi dei fatti. Domanda allora: “Ma la mucca non è per caso di Minsk?”. Al che i poveri ebrei si stupiscono. Uno da’ una gomitata al compagno: “Te l’avevo detto che il rabbino ci avrebbe aiutato, sa sempre tutto!” “Ma signor rabbino” osa chiedere un altro “Lei come ha fatto a sapere che la mucca è di Minsk?” “Oh, è facile! Anche mia moglie è di Minsk!”