Questo sito contribuisce alla audience di

Tutto oro per i pattinatori russi

Ottimi esibizioni di pattinatori russi al Palavela di Torino 2005... Con accompagnamento di musica tratta del Padrino, l'inconfondibile per la sua brillante tecnica Plushenko vince l'oro e ammirazione del pubblico.


Al Campionato Europeo di Pattinaggio artistico, nella specialitа del singolo femminile il titolo e andato alla russa Irina Slutskaya, che ha eguagliato il record di sei vittorie europee di Katarina Witt e Sonja Henie. La 26enne moscovita Irina Slutskaya conquista al Palavela di Torino 2005 il sesto titolo europeo in carriera, eguagliando così il record di Katarina Witt e Sonja Henie.  Aveva conquistato lo scettro continentale nel ’96, ’97, 2000, 2001 e 2003. Il sesto alloro europeo si unisce al titolo mondiale vinto nel 2002. Al Palavela di Torino la Slutskaya si e’ esibita, accompagnata dalla musica di Wonderland.

In campo maschile l’oro e’ stato riservato al russo Evgeni Plushenko , tecnicamente il migliore, e Alexei Yagudin, un pattinatore dallo stile splendido. Plushenko, pur pattinando un ottimo programma corto sulle note di una rivisitata “ Serenata al chiaro di luna”, è stato penalizzato per un errore nel quadruplo toeloop della combinazione. Invece in programma lungo Evgeni ha pattinato in modo eccezionale (sulle musiche del “Padrino” arrangiate per lui dal violinista ungherese Edvin Marton).