Questo sito contribuisce alla audience di

Architetti italiani dopo 200 anni tornano a San Pietroburgo

Ristruttureranno un'area di 23.000 metri quadrati in pieno centro città.

Dopo quasi due secoli gli architetti italiani tornano a progettare e costruire nella città fondata da Pietro il Grande. Si tratta di un centro commerciale, il Quattro Corti. Uno studio italiano ha infatti vinto il concorso per ristrutturare e ricostruire un’area nel cuore della ex capitale imperiale. Si tratta di un edificio di 23.500 mq, nel centro della città, a due passi dall’Ermitage e dalla Prospettiva Nevsky.
Il complesso comprende principalmente spazi per uffici, oltre ad un Boutique Hotel con ventidue camere e il Mansarda, ristorante panoramico con vista mozzafiato sulla cattedrale di Sant’Isacco. Lo studio ha pensato ad un edificio di sei piani con quattro corti che riempiono di luce gli spazi. Le corti sono caratterizzate da rosso, azzurro, verde e oro, che richiamano i colori tipici dei palazzi storici della città, mentre le facciate sono integralmente concepite con vetri a specchio.