Questo sito contribuisce alla audience di

Solo Linux entro il 2015

Il governo russo abbandona Microsoft: solo sistemi operativi open source nelle istituzioni governative russe.

Basta problemi con Microsoft e stop con regali alla multinazionale americana. La Russia ha firmato un documento che prepara l’avvio di un programma pilota per facilitare la transizione dell’infrastruttura informatica del governo russo verso sistemi operativi open source..
Un decreto di 25 punti delinea le direttive da seguire affinchè si avvii la transizione verso Linux in tutti gli organi e le agenzie federali. II passaggio al software open source verrà iniziato dal Ministero delle Comunicazioni, al quale spetterà anche il compito di esaminare i pacchetti di software base necessari per le agenzie governative. Contemporaneamente il Ministero e le altre agenzie governative dovranno individuare e sviluppare proposte per i centri di supporti agli utenti e per gli sviluppatori di software.

Per saperne di più clicca qui.