Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • Alive Festival a Città di Castello

    "Alive" sta per "Altotevere Live", un'associazione culturale nata dalla passione comune dei suoi promotori, il rock'n'roll "...della parola "Alive" ci piace però il suo vero significato: "vivo", così attraverso questo festival ci prefissiamo di far sentire che la nostra Città di Castello, come tutta la Valtiberina, è viva e attenta alla musica e alla cultura. Sappiamo che in questa splendida terra esiste una grande richiesta di musica dal vivo, che ci sono dei musicisti incredibili e luoghi suggestivi, acusticamente perfetti, dove si potrebbe suonare. "

  • Sagre in Umbria

    La vivace estate umbra, fatta di manifestazioni culturali, sportive e ricreative, con un occhio particolare alle sagre ed agli eventi enogastronomici.

  • Spello 2006: nuova iniziativa in occasione dell' Infiorata.

    Spello: XVIII Concorso Nazionale di Arte Fotografica "Infiorate 2006

  • Spoleto fa un tuffo nel vino

    Tre giorni a Spoleto per assaporare le delizie di Bacco.

  • A spasso nel verde

    Il sistema dei Parchi Naturali della Regione Umbria, con sette parchi regionali e un parco nazionale, è una delle innumerevoli ragioni per cui visitare questa verde regione.

  • Chi non ricorda Frigidaire?

    A Giano dell' Umbria nasce Frigolandia, la Libera Repubblica dell' arte e delle idee, la nuova redazione dello storica rivista " Frigidaire " .

  • L' infiorata

    A maggio, nell' incantevole borgo di Spello, è un' esplosione di profumi e di colori, la cittadina si riempie di turisti che ammirano incantati il risultato di una laboriosa attività legata alla trdizione: è l' ora dell' Infiorata.

  • Archeofestival

    Dal 10 al 14 Maggio l' Umbria ospiterà Archeofestival, la prima manifestazione internazionale dedicata ai beni culturali archeologici, che vedrà coinvolti 24 comuni umbri, tra cui Terni e Perugia.

  • Concorso letterario

    Parole in corsa

  • L' Egitto a Spoleto

    Debutta a Spoleto la mostra multimediale egiziana curata da Alessandro Benassai, guida dell' Associazione Archeosofica.