Questo sito contribuisce alla audience di

Stagione di Danza

La FUS, Federazione Umbra Spettacolo, presenta la stagione di danza: Ballet 2006.

E’ iniziata giovedì 19 Gennaio, al Teatro Mengoni di Magione, la stagione umbra dedicata alla danza. Sempre a Magione il prossimo appuntamento, giovedì 2 febbario, con la compagnia Déjà Donné,  nata nel ‘97 ad opera di Simone Sandroni e Lenka Flory.





Un cambio di programma prevede l’arrivo a Terni, per il 9 febbraio, del Balletto classico di Mosca col Romeo e Giulietta, di cui i coreografi dicono: “Nel nostro allestimento ci siamo sforzati di restare il più possibile aderenti all’originale shakespeariano, cercando di non trascurare nulla nel tradurre l’opera del grande tragediografo inglese nel linguaggio coreografico…Nel nostro spettacolo, Romeo e Giulietta non sono di per sé personalità esclusive, ma sono la purezza dei loro sentimenti, la forza d’animo, l’ardore delle passioni che li rendono tali…Tutti dovrebbero trovare in sé la forza di sfuggire alla crudele trappola di idee sbagliate“.
Il calendario prevede spettacoli che spaziano dalla danza atletica della RBR Dance Company, in scena a Terni il 2 marzo, alla stile Balck, in cui ritmi africani e italiani si fondono dando vita ad una spettacolare danza afro-acrobatica, con la compagnia di Mvula Sungani.





A chiudere la rassegna, il 1 aprile a Magione e il 2 ad Orvieto, sarà lo spettacolo di Rossella Fanelli, la “donna dall’anima indiana in un corpo italiano“. La ballerina e coreografa presenterà il suo spettacolo “Khatak e Flamenco. Viaggio nel ritmo dall’ India alla Spagna“, una rappresentazione di un evento storico: il cammino dei gitani dall’ India alla Spagna.

 

Ultimi interventi

Vedi tutti