Questo sito contribuisce alla audience di

Città di Castello

"...L' aspetto del paese è bellissimo: immagina un immenso anfiteatro quale soltanto la natura può crearlo..." da una lettera di Plinio il Giovane all' amico Apollinare

Città di Castello ospiterà dal 24 agosto all’ 8 settembre la XXXIX edizione del Festival delle Nazioni, dedicato, quest’anno, alla Repubblica Ceca. Tra gli autori boemi, celebrati in questa edizione, Bedřich Smetana e Antonín Dvořák, due nomi storici nel panorama musicale ottocentesco europeo.





Una ragione in più, quindi, per visitare questo centro dell’ Alta Val Tiberina, inconfondibile con le sue torri quadrangolari e i due splendidi Palazzi dei Priori e del Podestà. Palazzo del Podestà

La città fu contesa da diverse famiglie, dalla fine del ‘400, ma la meglio l’ebbe quella dei Vitelli, che l’ abbellì di chiese e monumenti impreziositi da artisti, chiamati proprio dai Vitelli, del calibro di Signorelli e Raffaello.
Città di Castello ha dato i natali, oltre che all’ affascinante Monica Bellucci, ad uno dei più grandi interpreti dell’ arte del secondo dopoguerra europeo, Alberto Burri, che con la sua arte informale e innovativa ha suscitato imbarazzo e indignazione, rimettendo in discussione l’ arte.
Le sue opere sono esposte a Palazzo Albizzini e negli ex seccatoi del tabacco.
Da non perdere, tra le altre manifestazioni che si svolgono a Città di Castello, la Mostra mercato del Tartufo a Novembre.

Ultimi interventi

Vedi tutti