Questo sito contribuisce alla audience di

Marco Tronchetti Provera

Il fascino tenebroso del brizzolato

nasce a Milano nel 1948, figlio di un industriale medio-piccolo,
studia dai Barnabiti, e’ il 1972 ed a appena 23 anni si laurea alla Bocconi, s’impegna
nell’azienda paterna con i fratelli, la porta ad un livello maggiore di
notorietà, prestigio e fatturato. Si occupa di attività legate ai commerci
marittimi e apre una Holding finanziaria. I maligni sostengono che la sua
scalata al successo è favorita dalla sua aria di “bel tenebroso”. Negli anni
Settanta gli vengono attribuiti flirt con importanti signore dell’alta
finanza milanese.

Si sposa con Letizia Rittore von Willer, in
famiglia acquistano qualche azione Pirelli, si separa dalla moglie, sposa
una figlia di Pirelli, Cecilia, diventa socio del suocero, ha tre figli e
scala la piramide della società, mettendo in luce tutte le doti che
porteranno il suocero a definirlo qualcosa più di un capo.

Negli anni
Novanta il vecchio Pirelli si getta in una campagna di fusioni e
acquisizioni che si rivela un fallimento totale. Il tentativo di acquisire
la Silverstone si rivela fatale. Leopoldo batte in ritirata e
vorrebbe passare la mano al figlio Alberto che però è spaventato
dalla montagna di debiti accumulati. Si fa avanti allora il genero Marco che
nel 1996 diventa Presidente e Amministratore Delegato.

Si separa da Cecilia, ed eccolo, nelle cronache rosa, far parte del duo Afef-Trochetti
Provera
, il 22 dicembre 2001 i due coinvogliano a nozze. La cerimonia viene
celebrata dal sindaco di Portofino Giovanni Artioli. Il matrimonio si
svolge a Villa La Primula, una dimora che Tronchetti Provera ha comprato
sulle alture di Portofino. Al matrimonio sono presenti i tre figli di
Tronchetti e il figlio di Afef, Samy.

 

Link correlati