Questo sito contribuisce alla audience di

Il denaro negli USA

Che moneta si usa in America? Come si maneggiano i dollari? Cosa sono i cents? Consigli su come pagare negli States... insomma un po' di tutto sulla moneta statunitense!

La moneta ufficiale degli Stati Uniti è il Dollaro Americano

    La moneta
ufficiale degli Stati Uniti è il Dollaro Americano (US Dollar),
indicato con il simbolo $.
Un dollaro si divide in 100 centesimi (cents). Vi sono monete da 1 cent
(detto penny, è una monetina color rame), 5 cents (dette nickel),
10 cents (i dime), 25 cents (detti quarter, ovvero un quarto di
dollaro), 50 cents (detti half-dollar, cioè mezzo dollaro) e da 1
dollaro (one dollar). Vi sono poi tutte le banconote da 1 dollaro, 2, 5,
10, 20, 50, 100, ecc.   Le
banconote hanno tutte le stesse dimensioni, sono di colore verde e su un lato
hanno l’effige di uomini di Stato americani, con la scritta “In God
we trust”
(ovvero noi crediamo in Dio, come richiamo ai
Padri Pellegrini e alle origini dello Stato Americano).

   Il cambio del
dollaro è estremamente variabile. Se occorre cambiare Euro in Dollari sarebbe
bene prendersi un po’ di tempo per seguirne l’andamento e farsi consigliare
dalla propria banca di fiducia sul momento più vantaggioso in cui cambiare.
Conviene sempre cambiare la moneta in Europa, poichè effettuando il cambio
negli Stati Uniti si incontrano tassi più svantaggiosi e commissioni bancarie
più elevate. Un consiglio è anche quello di provvedere ad un po’ di moneta
spicciola prima di partire, poichè appena arrivati negli Stati si incontrano
subito delle piccole necessità: la mancia (obbligatoria), il telefono, il taxi,
la posta, le piccole spese in generale. Inoltre, non tutte le banche
statunitensi cambiano valuta estera con valuta nazionale, motivo in più per
procurarsela prima di partire. Non c’è un limite ufficiale nel trasportare
moneta da o negli Stati Uniti, tuttavia, se si entra negli Usa con più di
10.000 $ lo si deve dichiarare sull’apposito modulo doganale che si compila
sull’aereo. Infine, consiglio di portarsi prevalentemente moneta con tagli non
superiori ai 20$ (in alcuni posti non si fidano ad accettare banconote di taglio
troppo elevato, inoltre banconote di grosso taglio danno più nell’occhio e
attirano ladri e delinquenti).

   Tuttavia, non è
mai consigliabile, soprattutto per ragioni di sicurezza, portarsi appresso tanto
denaro in contanti. Pertanto ci sono due valide alternative. La prima è quella
dei traveller’s checks (assegni turistici), che, acquistati presso
la propria banca, possono essere riscossi presso qualunque banca americana
presentando semplicemente il passaporto. (ATTENZIONE: negli Stati Uniti non
vengono MAI accettati gli Eurocheques!). Tuttavia, la soluzione migliore e
quella consigliata e di gran lunga più usata è quella della carta di
credito
(credit card). In tutti gli Stati Uniti le principali
carte di credito (Visa, Mastercard, American Express,…) sono accettate dalla
quasi totalità degli esercizi. Le carte di credito in America sono assai più
diffuse che in Europa. Non stupitevi nè vergognatevi di pagare pochi dollari di
spesa al supermercato, oppure un pasto da Mc Donald’s con la vostra carta di
credito. Ma i vantaggi della carta non sono finiti qui. Infatti molte carde di
credito consentono anche di prelevare denaro contante presso gli sportelli
Bancomat che si trovano nelle banche, ma anche in supermercati e uffici
pubblici. Inoltre, la carta di credito è una garanzia non da poco: sostituisce
cauzioni e spesso anche documenti negli alberghi e nel noleggio dell’auto.

    Riepilogando: se dove
partire per gli Stati Uniti, è consigliabile avere:

un po’ di spiccioli per
evitare situazioni imbarazzanti, soprattutto negli aeroporti e appena
arrivati;

un po’ di denaro contante, ma
non troppo (e ricordatevi di non tenere mai tutto il vostro denaro e la
vostra carta di credito nello stesso posto o nella stessa valigia: in caso
di furto o di smarrimento rischiereste di restare senza soldi. Dividetevi il
denaro e sistematelo in valigie diverse o in posti diversi.)

un carta di credito
internazionale per pagare l’albergo, il ristorante, la spesa, il noleggio
dell’auto, ecc.. (ricordatevi di tenere sempre in luoghi separati la vostra
carta ed il numero segreto o codice PIN. In caso di furto provvedete
immediatamente a bloccare la carta telefonando al numero che vi fornirà la
vostra banca)

 

Ultimi interventi

Vedi tutti