L'Apple Pie

La torta di mele è una delle ricette tipiche più famose degli Stati Uniti. Ecco a voi la ricetta originale!!!

Apple PieLa torta di mele (Apple Pie) era in origine un dolce tipicamente inglese.

Con lo sbarco nel nuovo mondo, l’Apple Pie divenne un piatti tipico della zona Nord-Orientale degli Stati Uniti (il cosiddetto New England, appunto). Con il passare del tempo, tuttavia, questo dolce ebbe un tale successo in tutti gli States, da essere oggi considerato un vero e proprio dolce nazionale, tanto da essere spesso denominato semplicemente “American Pie“.

E’ nato addirittura un detto che si usa per definire qualcuno dalle profonde radici americane, un americano “doc”: “American as an apple pie” (cioè “Americano come la torta di mele”).

Solitamente, la torta di mele era in origine consumata, nella tradizione del New England alla fine della cena e quello che avanzava, essendo molto difficile conservarlo senza i moderni frigoriferi, veniva tenuto per la colazione del mattino seguente.

La torta di mele era spesso preparata dalle cuoche del tempo soprattutto per ovviare a problemi di conservazione delle mele e, più in generale, di tutta la frutta. In questo modo, si cuoceva la frutta nel forno, mettendola direttamente sopra l’impasto. Col tempo si prese l’abitudine di sovrapporre sopra la frutta un ulteriore strato di impasto. In questo modo nacque la torta di mele, composta da due strati di pasta ed in mezzo un preparato a base di mele. Ma ecco a voi la ricetta originale, tratta ed adattata da quella degli antichi coloni del Maine:

Per preparare la pasta-frolla:

setacciate 200 gr. di farina e mettetela in una ciotola insieme a un po’ di sale.

Impastate quindi alla farina e sale 75 gr. di strutto ottenendo in tal modo un composto scaglioso.

A questo punto impastate rapidamente aggiungendo un po’ alla volta dell’acqua freddissima (il più fredda possibile, quasi gelata), fino a quando non ottenete un composto ben amalgamato.

Formate quindi una palla, che avvolgerete in un tovagliolo o asciugamano da cucina e lascerete riposare per 20 minuti in un luogo freddo.

Per la torta:

dividete in due parti uguali la pasta-frolla. Stendete la prima su una tavola infarinata e ponetela in una tortiera di circa 20-25 cm. di diametro (la pasta deve avere uno spessore di circa mezzo centimetro).

Tenete un bordo sporgente di circa 2-3 cm. A questo punto pelate 4 o 5 mele non farinose, togliete il torsolo e affettatele a spicchietti, ponendole in una grande ciotola.

Grattuggiate la buccia di un limone ed unitela alle mele. Quindi, spremete tutto il limone e versatelo sulle mele insieme con un pizzico di sale, un pizzico di cannella in polvere, un pizzico di noce moscata in polvere e 100 gr. di zucchero. Rimescolate bene il ripieno e quindi disponetelo uniformemente nella teglia sopra la pasta che avete preparato. Cospargete il ripieno con con dei fiocchi di burro.

Inumidite i bordi della pasta con acqua. Spianate quindi l’altra metà di pasta e stendetelo sopra le mele. Con una forchetta sigillate tutto intorno i bordi della pasta superiore con quelli di quella inferiore, dandoci così la caratteristica decorazione tutto attorno.

Per agevolare l’uscita dei vapori durante la cottura, praticate numerosi forellini con la punta di una forchetta o con uno stuzzicadenti sulla parte superiore della torta. Inserite la torta in un forno pre-riscaldato per 20 minuti a 200°, ma diminuite la temperatura a 180-190° e cuocete per 15-20 minuti.

Quindi, abbassate la temperatura a 175-165° e cuocete ancora per altri 20 minuti finchè la torta non è ben dorata.

Se vedete che la torta prende troppo colore abbassate la temperatura e prolungate la cottura.

Se i bordi si seccano o anneriscono troppo, coprite la torta con della pellicola di alluminio.

Pennellate la superficie con del latte (o della panna), cospargetela di zucchero granulato e lasciatela raffreddare nel forno spento, ma ancora caldo.

Solitamente la torta viene servita tiepida o a temperatura ambiente. Se volete, potete accompagnarla con del gelato alla crema (Apple Pie à la Mode) oppure con del formaggio Cheddar.

Peeplo Engine

Un motore di ricerca nuovo, ricco e approfondito.

Inizia ora le tue ricerche su Peeplo.

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati