Questo sito contribuisce alla audience di

Marina City

Due torri sulle sponde del Chicago River caratteristiche ed originali, soprannominate "le pannocchie di CHicago".

Curioso ed
interessante è il complesso delle Marina City, due torri “gemelle”
situate al 300 di North State, sulle sponde del Chicago River, nel cuore del
Chicago Loop. Questo edificio fu progettato dall’architetto Bertrand
Goldberg, studente di Mies Van Der Rohe, e fu costruito nel 1964. Entrambe le
torri hanno 62 piani e sono adibite a molti usi diversi. I primi 18 piani (senza
contare quelli sotterranei) sono dei parcheggi a spirale che possono ospitare
fino a 450 automobili; seguono un teatro con 1750 posti, un auditorium con 700
poltrone, uno stadio del ghiaccio, una piscina, una banca, un ristorante ed
infine uffici e 450 appartamenti a forma di mezzaluna.

src="http://utenti.lycos.it/usainfo/MarinaCity.jpg" width=168 border=0>

Queste due torri
rimangono solitamente ben impresse nella mente del turista, soprattutto per la
loro curiosa forma, tanto da essere soprannominate “le pannocchie“.
Tuttavia, la loro forma cilindrica costituisce, in realtà, un ingegnoso studio
architettonico per ovviare all’enorme problema che tutti i progettisti di
grattacieli devono affrontare: il vento! I balconi a mezzaluna, invece, da un
lato offrono agli appartamenti delle splendide viste sulla città, dall’altro
costituiscono una curiosa innovazione (è infatti piuttosto raro trovare dei
balconi in delle strutture così alte). L’architetto che la costruì volle darle
anche un’altro primato: le Marina Tower sono costruite in cemento anziché
in metallo (come solitamente sono costruiti i grattacieli). Questo fatto, oltre
a rendere l’edificio il più alto nel mondo costruito in cemento, fu in realtà
una scelta obbligata. Era infatti questo l’unico modo per dare alle torri e ai
loro appartamenti la caratteristica forma “a petali“.

Dall’altra sponda del
Chicago River si può ammirare, nella Herald Square, una bellissima e famosa
statua di George Washington, cui le Marina Tower fanno da sfondo. Nella
statua è raffigurato il primo presidente americano mentre stringe
contemporaneamente la mano a Robert Morris e ad Hyam Salomon, due protagonisti
della Rivoluzione Americana.

Ultimi interventi

Vedi tutti