Questo sito contribuisce alla audience di

I Mormoni

La Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni e la sua storia. Il Libro di Mormon e Joseph Smith.

La Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni

    La Chiesa
di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni
(Church of Jesus Christ of
the Latter-Day Saints
), nome ufficiale della Chiesa dei Mormoni,
venne fondata ufficialmente il 6 aprile 1830 da Joseph Smith, un ragazzo
visionario che viveva nei pressi di New York.  Secondo Smith, in una delle
sue visioni, Dio Padre gli avrebbe detto di non unirsi a nessuna delle Chiese
già esistenti, ma di fondarne una nuova, o meglio, di tornare alla purezza,
semplicità e essenzialità delle prime comunità cristiane.  Secondo
Smith, Dio gli avrebbe rivelato che la Chiesa si era allontanata dalla volontà
di Gesù assai presto dopo la sua Ascensione al Cielo e pertanto, la nuova
Chiesa, che affondava le sue origini, appunto, nelle primissime comunità di
cristiani, doveva chiamarsi di Gesù Cristo e dei Santi degli Ultimi Giorni,
dove con Santi si intendono tutti i membri della comunità.

La
visione di Smith

    Inoltre,
sempre secondo Smith, in un’altra visione, un “messaggero di Dio” gli
avrebbe fatto scoprire un libro, scritto su tavole d’oro, dove si narrava la
storia delle prime comunità cristiane nel continente americano e come loro
avessero vissuto la “pienezza del Vangelo”.  Questo libro,
tradotto da Smith stesso, è conosciuto come “libro di Mormon
(dal nome del padre dell’Angelo Moroni che sarebbe apparso a Smith) ed è,
insieme alla Bibbia, la fonte della “Verità rivelata” per i Mormoni.

    Nel 1884
Joseph Smith e suo fratello Hyrum, accusati della distruzione di una tipografia
dove si stampava un giornale ostile ai Mormoni, vengono uccisi a Charthage,
nell’Illinois. Il comando della nuova Chiesa è preso da Brigham Young,
che ebbe 30 mogli e 66 figli e che guidò i Mormoni in una lunga marcia
attraverso gli Stati Uniti fino a Salt Lake City, nello Utah, dove
sorgerà e vive tutt’oggi la più grande comunità di Mormoni.

    Vi sarà
certamente capitato, qualche volta, di vedere per le strade delle nostre città
dei giovani ragazzi in camicia bianca e cravatta scura, con il cartellino
identificativo e che parlano americano. Questi sono dei “Santi”
(ovvero “membri”) Mormoni, che vengono dagli Stati Uniti in
“missione” in altre terre ed in altri continenti. Essendo Cristiani,
molto spesso vengono confusi da alcuni Cattolici superficiali in quanto
propongono anch’essi come punto di partenza la Bibbia e quindi anche i relativi
Vangeli di Gesù Cristo, ma a questi aggiungono poi il loro Libro di Mormon ed
alcuni altri testi propri della loro tradizione.

    Anche se è
ufficialmente condannata, i Mormoni di fatto spesso praticano la poligamia,
ma in compenso hanno regole di vita molto rigide: non bevono alcolici, non
assumono bevande alla caffeina, contestano l’aborto e l’omosessualità. Non si
considerano protestanti, ma “riformatori” della Chiesa
Cattolica che, secondo loro, dopo San Pietro è stata “tradita”.

 

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • lara bastarda

    04 Oct 2010 - 14:12 - #1
    0 punti
    Up Down

    andate a ………..brutti avatar di m….a cazoni

Ultimi interventi

Vedi tutti