Questo sito contribuisce alla audience di

Visto tipo "B"

Il visto di tipo "B" è quello per affari o turismo. Tuttavia, occorre acceretarsi di non rientrare nel programma "viaggiatori senza visto".

Nuova pagina 1

Ecco alcuni approfondimenti sulle varie categorie di VISTI.
In questo intervento parleremo del visto di tipologia “B” per affari o
turismo. Tuttavia, prima di leggere questa pagina,
accertatevi di NON rientrare nella categorie di viaggiatori autorizzati al
‘viaggio senza visto’ cliccando qui
(http://guide.supereva.it/usa/interventi/2004/02/149548.shtml).

VISTI DI TIPO “B”

I visti del tipo “B”, per affari o turismo, sono visti di non
immigrazione destinati a coloro che desiderano recarsi negli Stati Uniti
temporaneamente. Più precisamente il visto B-1 è destinato a chi viaggia per
affari, il B-2 a chi viaggia per turismo. Coloro che si recano negli Stati Uniti
per uno scopo diverso da quello puramente turistico o per affari, per esempio
come studenti, per lavoro temporaneo, come membri di un equipaggio, come
giornalisti etc., devono richiedere un visto della categoria appropriata.

REQUISITI RICHIESTI PER OTTENERE UN VISTO: Coloro che
richiedono un visto come visitatori devono dimostrare di avere i requisiti
richiesti dalla Legge di Immigrazione e Nazionalità. Il presupposto della legge
è che, chiunque faccia domanda di visto, è considerato come un potenziale
immigrante. Per questo motivo, coloro che richiedono un visto come visitatori
devono superare questo presupposto dimostrando che: (1) Lo scopo del viaggio è
entrare negli Stati Uniti per affari o per turismo; (2) Il loro intendimento è
quello di rimanervi per un periodo di tempo specifico e limitato. (3) La loro
residenza è al di fuori dagli Stati Uniti ed obblighi e legami garantiscono il
ritorno al proprio paese di residenza al termine della visita.

(www.usembassy.it)

Ultimi interventi

Vedi tutti