Questo sito contribuisce alla audience di

Visti per lavoratori temporanei

I numerosi Visti di categoria H, L, O, P sono riservati ai lavoratori temporanei. Ecco l'elenco ed alcune informazioni utili.

Ecco alcuni approfondimenti sulle varie categorie di VISTI

Ecco alcuni approfondimenti sulle varie categorie di VISTI.
In questo intervento parleremo dei visti di tipologia “H”, “L”, “O” e “P” per
i lavoratori temporanei. Tuttavia, prima di leggere questa pagina,
accertatevi di NON rientrare nella categorie di viaggiatori autorizzati al
‘viaggio senza visto’ cliccando qui
(http://guide.supereva.it/usa/interventi/2004/02/149548.shtml).

VISTI DI TIPO “H”,
“L”, “O” e “P”

La Legge sull’Immigrazione e
Nazionalità prevede alcune categorie di visti di non immigrazione per coloro che
desiderano lavorare temporaneamente negli Stati Uniti e che, ad eccezione del
visto H-1 e L-1, risiedano in una nazione straniera che non intendono
abbandonare. Esistono dei limiti numerici annuali per alcune categorie che
vengono indicati di seguito tra parentesi.

La Legge prevede le seguenti
categorie di visti:  LAVORATORI TEMPORANEI

H-1B: In questa categoria
rientrano alcune particolari professioni che richiedono personale altamente
specializzato che abbia completato un corso ad alto livello di istruzione. E’
necessario ottenere un Certificato di Lavoro (Labor Attestation), approvato dal
(Secretary of Labor) Ministero del Lavoro in U.S.A. (65,000). In questa
categoria rientrano, inoltre, progetti di ricerca e di sviluppo governativi o
progetti di cooperazione amministrati dal Dipartimento di Difesa U.S.A. (100)

H-2A: questa categoria si
riferisce ai lavoratori agricoli di natura temporanea o stagionale.

H-2B: in questa categoria
rientrano i lavoratori non agricoli con contratto temporaneo o stagionale. In
questo caso viene richiesto un certificato di lavoro temporaneo approvato dal
Ministero del Lavoro USA. (66,000)

H-3: questa categoria si
riferisce a coloro che si recano negli USA per un tirocinio che non sia medico o
accademico. Rientrano in questa categoria anche i tirocinanti per la educazione
dei bambini handicappati. (50)

L: questa categoria si riferisce
a personale trasferito all’interno di una stessa compagnia che, durante i tre
anni precedenti la richiesta di visto, ha lavorato continuativamente per almeno
un anno per la compagnia all’estero e che è in procinto di essere assegnato ad
una succursale, affiliata o consociata negli Stati Uniti, con mansioni
manageriali, direttive o altamente specializzate.

O-1: questa categoria si
riferisce a coloro che abbiano una straordinaria abilità nelle scienze, nelle
arti, nell’istruzione, negli affari, in campo atletico o in campo televisivo e
cinematografico.

O-2: questa categoria si
riferisce a coloro che accompagnano negli Stati Uniti un visitatore in possesso
del visto O-1, per assisterlo durante rappresentazioni artistiche o atletiche in
occasione di eventi particolari.

P-1: questa categoria si
riferisce ad atleti, a squadre sportive o a membri di gruppi di intrattenimento
riconosciuti in campo internazionale.

P-2: questa categoria si
riferisce ad artisti o ad intrattenitori che si esibiranno nell’ambito di un
programma di scambio.

P-3: questa categoria si
riferisce ad artisti o ad intrattenitori che si esibiranno nell’ambito di un
programma culturalmente unico.

CONIUGE E FIGLI: Coniuge e figli
di coloro che richiedono uno qualsiasi dei visti sopra elencati possono ottenere
il visto come non immigranti per poter accompagnare o raggiungere in U.S.A. il
richiedente. Coloro che hanno ricevuto un visto in qualità di coniuge o figli di
un lavoratore temporaneo non possono accettare un lavoro negli Stati Uniti. Il
richiedente titolare deve essere in grado di dimostrare di poter mantenere se
stesso e tutta la propria famiglia negli Stati Uniti.

(www.usembassy.it)

Ultimi interventi

Vedi tutti