4 luglio 2005: Independence Day

La tradizionale festa dell'indipendenza degli Stati Uniti. Un momento molto sentito e molto festeggiato. Quali i luoghi dove festeggiare? Quali le origini di questa festa?

Il 4 luglio, festa dell’Indipendenza (Independence Day) viene festeggiato solennemente in tutti gli States: dalle grandi megalopoli ai piccoli paesini di provincia sperduti tra i monti o nelle campagne. Non c’è luogo dove non sia stata organizzata una festa o una parata o una commemorazione…
Indubbiamente, le feste nei paesi, soprattutto quelli conservati con lo stile del XIX secolo, con personaggi in costume e abiti d’epoca, hanno un loro fascino tutto particolare e un profondo significato culturale. Tuttavia, è nelle manifestazioni organizzate nelle grandi metropoli che si radunano le grandi folle di gente.
Ogni momento pubblico celebrativo sarà ovviamente accompagnato dalle musiche d’occasione, tra cui non mancheranno “God Bless America”, “Stars and Stripes” e, ovviamente, l’inno nazionale, che tutti i presenti canteranno, in piedi, con una mano sul petto.

A Chicago quest’anno i fuochi artificiali celebreranno il compleanno degli Stati Uniti la sera di domenica 3 luglio, alle ore 21.30 circa, sempre sul lungo lago (come da tradizione).

A New York grandi festeggiamenti con fuochi d’artificio maestosi e di spettacolare bellezza. In particolare, nella “Grande Mela”, lo spettacolo pirotecnico organizzato dai famosi grandi magazzini Macy’s si svolgerà lungo l’East River a partire dalle 21.15 circa. E’ previsto anche un volo dei Jets della US Air Force (alle ore 20.00) e la partecipazione di Mariah Carey. Il titolo della festa di quest’anno è “Beneath A Summer Sky“. Per chiunque si trovi a New York e voglia assistere allo spettacolo, è consigliabile recarsi nelle zone predisposte per il pubblico con almeno un paio d’ore di anticipo, vista la imponente folla prevista. E’ anche possibile, per chi lo desidera e per chi riesce a prenotare il posto, passare la serata in battello sul fiume e godersi lo spettacolo pirotecnico da lì. Una ulteriore possibilità, destinata però solo alle prime 150 persone che ne faranno richiesta e pagheranno i 150$ previsti, è quella di godersi lo spettacolo dall’osservatorio dell’Empire State Building.

Sempre a New York, altre due segnalazioni importanti: la prima riguarda la commemorazione delle vittime dell’attentato terroristico dell’11 settembre, che si svolgerà sempre il giorno dell’Indipendenza. La seconda riguarda un’altra festa nella Grande Mela: tutto il giorno al South Street Seaport intrattenimenti, musica, bevande, cibo e festa!.

A Boston il tradizionale “Boston Harborfest” della durata di ben sei giorni (da mercoledì 29 giugno a lunedì 4 luglio), con più di 200 manifestazioni: concerti, parate, crociere, visite guidate, ecc… Il 2005 è il 24° anno di celebrazioni, che sono considerate, insieme a quelle di New York, tra le più solenni e patriottiche di tutti gli Stati Uniti. Per ricevere una dettagliata locandina informativa o per avere comunque maggiori informazioni, scrivete a:
Boston Harborfest, 45 School Street,
Boston, MA 02108, USA

Telefono: (617) 227 1528
Fax: (617) 227-1886
E-mail: festival@bostonharborfest.com

Save n'Keep

Bookmark condivisi e privati.

Con Save n' Keep ora è possibile!

Ultimi interventi

Vedi tutti