Questo sito contribuisce alla audience di

Tipologie di passaporti per gli States

Le diverse tipologie di passaporto non sono sempre facilmente riconoscibili. Ecco come fare per distinguere quale tipo di passaporto si possiede e quindi quali requisiti deve avere per poter usufruire del programma "Viaggio senza visto".

A partire dal 26 ottobre 2006 si è introdotta una nuova tipologia di passaporto: quello elettronico. Dal 26 ottobre 2006, i cittadini italiani che desiderano recarsi negli Stati Uniti per un periodo inferiore a 90 giorni per turismo, affari o transito, dovranno necessariamente possedere questo tipo di passaporto.

Il passaporto ELETTRONICO si riconosce perchè ha in copertina, sotto la scritta “passaporto”, il simbolo stilizzato di un chip (una sorta di rettangolino con un cerchio all’interno). Il chip è incorporato nel passaporto e contiene alcuni dati del portatore. Il chip è invisibile ed è inserito all’interno del passaporto. I passaporti elettronici sono stati emessi in Italia a partire dal 26 ottobre 2006.

Il passaporto CON FOTO DIGITALE si riconosce perchè la foto del titolare non è incollata sotto la plastificazione, ma è stampata direttamente sulla carta. Inoltre, la stessa fotografia appare, più sbiadita, come sottofondo, nello spazio dove sono stampati i dati personali. Infine, il passaporto con foto digitale ha anche la lettura ottica (cioè due bande di caratteri, soprattutto <<<<< e >>>>>>>>) nella parte inferiore della pagina contenente i dati personali.
Questo passaporto è valido per il “Viaggio senza Visto” SOLO se rilasciato in una data compresa tra il 26 ottobre 2005 e il 26 ottobre 2006.

Il passaporto A LETTURA OTTICA si riconosce perchè sul fondo della pagina contenente i dati personali compaiono due righe di caratteri, del tipo <<<<<<<<<< e >>>>>>>>>>>>> con altri codici. Questo tipo di passaporto è valido per il “Viaggio senza Visto” SOLO se rilasciato o rinnovato PRIMA del 26 ottobre 2005.

ATTENZIONE: nel modulo di richiesta del passaporto dovrà essere specificato “valido per gli Stati Uniti” alla voce Annotazioni.

Argomenti

Ultimi interventi

Vedi tutti