Questo sito contribuisce alla audience di

Hillary Diane Rodham Clinton

Hillary Rodham, moglie di Bill Clinton, ex-presidente degli Stati Uniti, è una dei candidati alla Presidenza 2008 per il Partito Democratico.

Hillary Diane Rodham è attualmente una senatrice statunitense del Partito Democratico nello stato di New York. E’ sposata dal 1975 con Bill Clinton ed è stata “first lady” dal 1993 al 2001. Il 22 gennaio 2007 ha annunciato ufficialmente la propria candidatura alle elezioni presidenziali statunitensi del 2008 e ha concorso alle elezioni primarie del Partito Democratico, sostenendo un formidabile testa-a-testa con il senatore Barack Obama, cui però, alla fine, ha dovuto lasciare il posto come candidato ufficiale del Partito Democratico.

Hillary Diane Rodham è nata a Chicago, nello Stato dell’Illinois, il 26 ottobre 1947 ed è cresciuta in una famiglia della media borghesia metodista nell’Illinois. Suo padre, Hugh Ellsworth Rodham, figlio di immigrati inglesi, era dirigente di un’industria tessile in Pennsylvania, mentre la madre Dorothy Emma Howell, si occupava a tempo pieno della casa.

Dopo il diploma alla Maine South High School, nel 1965 entrò al Wellesley College e divenne attiva in politica, ottenendo la carica di presidente della sezione del Wellesley College dei College Republicans.

Nel 1969, entrò nella Yale Law School, dove fu al servizio del Board of Editors di Yale Review of Law and Social Action e lavorò con bambini emarginati all’ospedale Yale-New Haven. Alla fine della primavera del 1971, iniziò a frequentare Bill Clinton, anch’egli studente alla Yale Law School.

Si laureò a Yale nel 1973, con una tesi sui diritti dei minori, ed iniziò un anno di studi post-laurea sui bambini e di medicina allo Yale Child Study Center. In seguito divenne membro (una delle due uniche donne nella facoltà) nell’University of Arkansas, Fayetteville School of Law, dove contemporaneamente insegnava Bill Clinton. L’11 Ottobre 1975 Hillary Rodham e Bill Clinton si sposarono a Fayetteville, in Arkansas. Vissero in quel luogo per un breve periodo, e successivamente si trasferirono nella capitale dello Stato, Little Rock, da dove Bill condusse la sua prima campagna per il Congresso degli Stati Uniti. Nel 1976, Hillary entrò a far parte del Rose Law Firm, specializzandosi in casi di proprietà intellettuale, perseguendo inoltre la carriera in avvocatura. Nel 1978, con l’elezione di suo marito come Governatore dell’Arkansas, Rodham divenne “First Lady” dell’Arkansas, titolo che mantenne per 12 anni. Il 27 febbraio 1980 i coniugi Clinton ebbero la loro prima ed unica figlia, Chelsea.

Nel 1980, Bill Clinton fu scontitto per la sua rielezione a governatore ed i Clinton lasciarono la sede di governo. Nel febbraio 1982, Bill Clinton annunciò la sua offerta per riottenere l’incarico, che avrebbe avuto esito favorevole; nello stesso periodo, Hillary iniziò ad utilizzare il nome Hillary Rodham Clinton.

Nel 1992, con l’elezione di suo marito Bill come Presidente degli Stati Uniti, divenne “First Lady” e si battè a lungo, viaggiando anche per il mondo, a favore dei diritti delle donne e dei bambini, promuovendo importanti leggi sull’adozione e sulla prevenzione dei tumori femminili, nonchè sulla cura dei bambini. Si occupò anche dei veterani della Guerra del Golfo e della prevenzione nella cura di molte malattie.

Pubblicò anche alcuni libri, tra cui una autobiografia. Nel 2000 fu eletta senatrice per lo Stato del New York e continuò le sue battaglie per le donne e per la salute.

Da molti è criticata e ricordata per i problemi familiari avuti con il marito ai tempi dello scandalo con Monica Lewinsky.

Tra i suoi sostenitori ad Hollywood, si ricordano Danny De Vito, Tom Hanks e Paul Newman.

——— ———- ——— ——–

Ha detto:

“It’s easy to give a speech about restoring the middle class, but it is hard to actually do it…
We’ve been here before with a president who leaves the economic cupboard bare on Election Day.”
Novembre 2007

Argomenti

Ultimi interventi

Vedi tutti