Questo sito contribuisce alla audience di

Harvard University

E' tra le più famose e prestigiose università private ed è il più antico ateneo degli Stati Uniti.

La Harvard University è tra le più prestigiose università privata degli Stati
Uniti d’America, contendendosi duramente il primato con Princeton, ma anche
insieme a Yale, Stanford e ad alcune altre. Sicuramente, però, Harvard è
l’ateneo più antico di tutti gli Stati Uniti d’America, in quanto fu fondato nel
1636. Fu infatti istituita in questo anno dalla “Great and General Court of Massachusetts Bay Colony” e tre anni dopo (1639) fu ribattezzata con il suo attuale nome in memoria
del suo primo benefattore, John Harvard di Charlestown, un giovane
ministro che, alla sua morte prematura avvenuta nel 1638 lasciò tutta la sua
biblioteca (circa 400 libri) e metà del suo patrimonio alla nuova università.

Fino da metà XIX secolo Harvard si distinse per ciò che ancora oggi la rende
una delle più prestigiose università: ricerca scientifica di altissimo livello,
corsi a numero chiuso, rigidissimi esami di selezione per l’accesso e classi
composte di pochi studenti. Le classi sono mediamente
di 20-25 alunni. Attualmente i docenti sono circa 2.300, mentre gli studenti che
frequentano i corsi di laurea (undergraduates) sono circa 6.700 cui si
aggiungono circa 12.500 graduates (cioè studenti laureati che frequentano corsi
di specializzazione e master post-laurea), per un totale di quasi 20.000 alunni.

L’Università Harvard ha sede a Cambridge, nel Massachusetts, nella East
Coast e fa parte della Ivy League, una associazione che comprende le otto
più antiche Università. Harvard è retta da una fondazione che sceglie i propri componenti per cooptazione, nota come
President and Fellows of Harvard College“. La fondazione (la più antica degli Stati Uniti) è affiancata da un organo consultivo di trenta componenti, il
Board of Overseers“, eletto dagli ex alunni.

Il motto di Harvard è “VERITAS“, mentre il suo colore è il
cremisi, da cui prendono nome
anche le squadre sportive universitarie, nonché il quotidiano “The Harvard Crimson“.
La retta annuale, comprensiva anche dell’alloggio, si aggira intorno ai 45.000
dollari, ma normalmente al test di selezione per l’iscrizione vengono accettati
solo tra il 7% e il 9% degli aspiranti.

La Harvard University ha la più grande biblioteca universitaria del mondo
(quasi 16 milioni di volumi), la terza dopo la biblioteca del Congresso degli Stati Uniti e la British Library.

Tra gli ex-alunni più celebri si segnalano il premio Nobel per l’economia
Paul Samuelson, il nobel per la pace Al Gore, lo scrittore Thomas Stearns Eliot, i Presidenti George W. Bush, John F. Kennedy e Franklin Delano Roosevelt..

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • joey

    27 Dec 2008 - 19:12 - #1
    0 punti
    Up Down

    io sono una ragazza italiana e come tutte le ragazze ho un sogno nel cassettoquello di entrare ad harvard..è una cosa complicatissima poter riuscire ad entrare a far parte di un università cosi prestigiosa..da questa meravigliosa scuola sono usciti molti personaggi che sono entrati a far parte della storia…harvard è il massimo anche se inraggiungibile..ma io spero..un giorno di poter riuscire a farne parte..lo spero..

  • rossella

    26 Jan 2009 - 16:40 - #2
    0 punti
    Up Down

    harvard ..solo a pronunciare questa parola mi viene la pelle d’oca .. il mio sogno, ancora xò chiuso nel cassetto .. spero solo un giorno di riuscire ad aprirlo ..

  • matilde

    14 Feb 2009 - 00:09 - #3
    0 punti
    Up Down

    io ho un sogno nel cassetto quello di entrare ad harvard! solo che il mio problema è l’inglese!! spero che un giorno il mio cassetto si apra e dica- ecco c’e l’hai fatto stai andando ad harvard

  • Massimo

    17 Dec 2009 - 17:51 - #4
    0 punti
    Up Down

    Imparate a scrivere nella vostra lingua prima… Altro che Harvard! -.-’

Argomenti

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati